Presentate le nuove divise: 3 fischietti per celebrare le 3 finali mondiali dirette da italiani

Presentate le nuove divise: 3 fischietti per celebrare le 3 finali mondiali

Dai palcoscenici della Serie A fino ai campi di periferia, gli arbitri di questa nuova stagione vestiranno tutti le stesse divise: sono state infatti presentate oggi a Coverciano, in occasione della classica conferenza stampa dell’AIA di inizio anno, le nuove maglie dei direttori di gara, firmate Diadora. Modelli d’eccezione per la presentazione nell’aula magna del Centro Tecnico Federale, Damato, Tagliavento e Valeri.

Accanto alle ormai consolidate varianti, giallo e nera, quest’anno gli arbitri potranno sfoggiare in gara anche una tenuta tecnicamente chiamata color ‘caprifoglio’, che garantirà in campo una valida opzione cromatica nell'abbinamento con le varie combinazioni colore delle divise dei calciatori.

“È la condivisione di un progetto – ha sottolineato in rappresentanza della Diadora, Alberto Zanotto – che da molti anni vede l’AIA e la nostra azienda insieme. Mettiamo il nostro know-how a disposizione dei migliori fischietti del mondo, una vera eccellenza italiana”.

Particolarità delle nuove divise degli arbitri di quest’anno saranno i tre fischietti stilizzati sul lay-out frontale, che celebrano le altrettanti finali mondiali dirette da direttori di gara italiani: Gonnella nel 1978, Collina nel 2002 e Rizzoli, l’attuale Responsabile della CAN A, nel 2014.

Store FIGC