Azzurrine in Albania per la prima gara del 2017. Incontro sulla prevenzione al doping

Azzurrine in Albania per la prima gara del 2017. Incontro sulla prevenzione

Parte dall’Albania il 2017 della Nazionale Under 19 Femminile, che mercoledì 11 gennaio ad Elbasan (ore 14) affronterà in amichevole la Nazionale maggiore Femminile albanese. Per le Azzurrine sarà un test probante in vista della Fase Elite del Campionato Europeo, che dal 5 al 10 aprile vedrà la squadra di Enrico Sbardella opposta a Serbia, Svezia e alle padrone di casa della Norvegia.

Le 18 calciatrici convocate sono da ieri in ritiro a Roma e domani partiranno per l’Albania. Le Azzurrine hanno incontrato il vice presidente della Commissione Antidoping e Tutela della salute Daria Bianchedi con la quale sono stati trattati temi relativi al doping, all’alimentazione ed agli integratori.

L’elenco delle convocate

Portieri: Alessia Piazza (Lugano), Nicole Lauria (Bologna);
Difensori: Chiara Cecotti (Tavagnacco), Martina Lenzini (Brescia), Sara Mella (Permac Vittorio Veneto), Beatrice Merlo (Inter Milano), Tecla Pettenuzzo (Padova), Alice Tortelli (Fiorentina Women’s);
Centrocampisti: Gaia Barbini (D.Azalee), Arianna Caruso (Res Roma), Federica Cavicchia (Zurigo), Laura Ghisi (Brescia), Alice Regazzoli (Inter Milano), Erika Santoro (San Zaccaria);
Attaccanti: Sofia Cantore (Fiammamonza 1970), Benedetta Glionna (Fiammamonza 1970), Gloria Marinelli (Chieti), Annamaria Serturini (Brescia).

Staff – Tecnico: Enrico Maria Sbardella; Assistente tecnico: Elena Proserpio Marchetti; Segretario: Sabrina Filacchione; Preparatore atletico: Simone Mangieri; Preparatore dei portieri: Cesare Cipelli; Osservatore: SaimirKeci; Medico: Salvatore Caruso: Fisioterapista: Emanuele Provini.

Store FIGC