Consegnato a Sergio Campana il trofeo della ‘Hall of Fame del Calcio Italiano’

Consegnato a Sergio Campana il trofeo della ‘Hall of Fame del Calcio Ital

Nell’ambito delle celebrazioni per i 50 anni dell’Associazione Italiana Calciatori che si sono svolte venerdì sera presso la Basilica Palladiana di Vicenza, il commissario straordinario della FIGC Roberto Fabbricini ha consegnato il trofeo della ‘Hall of Fame del Calcio Italiano’ a Sergio Campana.

Fondatore e presidente onorario dell’AIC, Campana ha così ritirato il riconoscimento che gli è stato assegnato quest’anno nella categoria ‘Dirigente italiano’, un meritato premio alla sua lunga carriera che gli ha permesso di entrare a far parte dell’esclusivo club che ospita 77 leggende del nostro Calcio.

"E' un grande giorno – ha dichiarato Campana ricordando la fondazione dell’AIC – mai avremmo pensato in quel lontano 3 luglio 1968 a Milano di rivederci mezzo secolo dopo. E' stato un lungo ed entusiasmante cammino". A festeggiare l’AIC, oltre a Fabbricini, quattro ex presidenti federali (Carlo Tavecchio, Giancarlo Abete, Franco Carraro e Antonio Matarrese) e, in rappresentanza delle componenti, il presidente dell’AIC Damiano Tommasi, il presidente dell’AIA Marcello Nicchi, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia, il direttore generale della Lega Serie A Marco Brunelli e il segretario generale della Lega Pro Francesco Ghirelli.

Insieme a Campana lo scorso 9 aprile a Firenze erano entrate a far parte della ‘Hall of Fame’ altre dieci stelle: Alessandro Del Piero (Giocatore italiano), Ruud Gullit (Giocatore straniero), Osvaldo Bagnoli (Allenatore italiano), Bruno Conti (Veterano italiano), Elisabetta Vignotto (Calciatrice italiana), Stefano Farina, Italo Allodi, Renato Dall’Ara, Arpad Weisz e Azeglio Vicini (Premi alla memoria).

Store FIGC