Il Daily Mail esalta la scuola di Coverciano: “Gli allenatori italiani garanzia di successo”

Il Daily Mail esalta la scuola di Coverciano: “Gli allenatori italiani ga

Il tabloid britannico Daily Mail esalta la scuola di Coverciano. “Gli allenatori italiani sono garanzia di successo” scrive, sottolineando che il merito è della scuola di Coverciano. Il "Daily Mail" dedica un lungo approfondimento ai tecnici nostrani, sottolineandone le imprese in ogni parte del mondo, dalla Premier League conquistata prima da Claudio Ranieri e poi da Antonio Conte, passando per Massimo Carrera, che ha condotto lo Spartak Mosca al titolo russo che mancava dal 2001, e lo stesso Ancelotti, campione di Germania al primo tentativo. E ancora Massimiliano Allegri, che ha portato la Juve in finale di Champions per due volte in tre anni, oltre a Maurizio Sarri, la cui filosofia di gioco sta facendo volare il Napoli in serie A, o Roberto Mancini, in testa in Russia con lo Zenit. 

Restando all'attualità, l'Albania ha puntato su Christian Panucci, la Cina su Marcello Lippi e nel campionato cinese lavorano anche Fabio Capello e Fabio Cannavaro. “Naturalmente non sempre vanno a segno", precisa il "Mail", citando il flop di Capello con l'Inghilterra, gli esoneri di Ranieri e Ancelotti o l'esempio di Mazzarri: “Il suo Napoli era una formazione meravigliosa, ma a Watford non c'è alcuna fretta di costruirgli una statua”. E anche se nemmeno l'attuale ct azzurro Ventura vive un gran momento, scrive ancora il Daily Mail, “gli uomini del calcio italiano hanno però qualcosa di diverso che permette loro di elevarsi rispetto a tutti gli altri”.

Il tabloid britannico definisce Coverciano “sede del gioiello più invidiato della corona del calcio italiano. Il suo ruolo nella storia è indiscutibile. Tutti i migliori allenatori italiani degli ultimi anni sono andati a studiare lì e fra gli studenti di oggi ci sono Luca Toni e Mauro Camoranesi, campioni del mondo 2006”.

I futuri allenatori “sono chiamati a presentare una tesi e gli argomenti che scelgono di trattare spesso offrono un affascinante punto di vista della loro filosofia". Il Mail passa anche in rassegna alcuni passaggi delle tesi di Allegri, Conte, Sarri.

Store FIGC