Tre giorni alla sfida contro il Portogallo. Bertolini: “Vincere per realizzare un sogno”

Tre giorni alla sfida contro il Portogallo. Bertolini: “Vincere per reali

“Venerdì potremmo realizzare il sogno delle ragazze e di tutto lo staff, oltre che della Federazione stessa”. Milena Bertolini guarda al futuro prossimo, all'8 giugno, quando la Nazionale femminile avrà il primo di due match point per poter staccare il pass per i prossimi Mondiali di Francia 2019. In caso di successo contro il Portogallo (ore 20,45 – diretta su RaiSport), le Azzurre avrebbero infatti la matematica certezza di chiudere in vetta alla classifica il girone di qualificazione, tornando così – venti anni dopo l'esperienza negli Stati Uniti nel 1999 – a disputare una fase finale di una competizione iridata.

La partita di venerdì sera arriva al termine di “una stagione entusiasmante – sottolinea la Ct Bertolini – ma anche faticosa, che ha tolto alle ragazze molte energie fisiche e mentali. La forte motivazione riuscirà però a sopperire a questa stanchezza”. Nell'intervista rilasciata ai microfoni di Vivo Azzurro (clicca qui per vedere il video completo) Milena Bertolini avverte: “La sfida contro la nazionale lusitana nasconde molte insidie: sono la squadra più talentuosa del girone, con attaccanti di assoluto spessore. In più si presenteranno a questa partita libere da pressioni, senza avere quindi nulla da perdere”.

Oggi le 24 ragazze convocate hanno svolto una singola seduta di allenamento nel pomeriggio sul campo del Centro Tecnico Federale di Coverciano.

Info per la biglietteria
I biglietti possono essere acquistati presso i punti vendita TicketOne e sui siti www.vivoazzurro.it e www.ticketone.it o anche durante la giornata della partita, venerdì 8 giugno, presso i botteghini dello stadio Franchi in Viale Valcareggi (orario di apertura dei botteghini: dalle 10 alle 13 e dalle 14 fino all'inizio della gara). Il costo del biglietto è di 3 euro per il settore della Maratona.

L’elenco delle convocate

Portieri: Rosalia Pipitone (Res Roma), Emma Guidi (S. Zaccaria); Francesca Durante (Fiorentina Women’s FC); Katja Schroffenegger (Unterland Damen);
Difensori: Elena Linari (Fiorentina), Alia Guagni (Fiorentina), Elisa Bartoli (Fiorentina), Cecilia Salvai (Juventus), Sara Gama (Juventus), Laura Fusetti (Brescia), Lisa Boattin (Juventus);
Centrocampiste: Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Alice Parisi (Fiorentina), Barbara Bonansea (Juventus), Greta Adami (Fiorentina), Eleonora Goldoni (Tennessee State University), Lisa Alborghetti (Mozzanica), Valentina Cernoia (Juventus), Manuela Giugliano (Brescia);
Attaccanti: Daniela Sabatino (Brescia), Ilaria Mauro (Fiorentina), Valentina Giacinti (Brescia), Cristiana Girelli (Brescia).

*Chiara Marchitelli (Brescia) sconvocata

Staff  – Coordinatrice Nazionali Femminili: Annarita Stallone; Commissario Tecnico: Milena Bertolini; Assistente tecnico: Attilio Sorbi; Segretario: Elide Martini; Preparatore atletico: Stefano D’Ottavio; Preparatore dei portieri: Cristiano Viotti; Match Analyst: Marco Mannucci; Medici: Alessandro Carcangiu e Monica Fabbri; Fisioterapisti: Roberto Cardarelli e Maurizio D’Angelo; Nutrizionista: Natale Gentile.

Il programma

Mercoledì 6 giugno
Ore 17 – Allenamento (chiuso)

Giovedì 7 giugno
Ore 19.15 – Conferenza stampa allo stadio ‘Franchi’ (Ct e 1 calciatore)
Ore 20 – Allenamento allo stadio ‘Franchi’ (aperto alla stampa i primi 15’)

Venerdì 8 giugno
Ore 20. 45 – ITALIA-Portogallo (stadio ‘Franchi’). Al termine della gara incontro con la stampa.

Calendario, risultati e classifica del Gruppo 6

15 settembre: ITALIA-Moldova 5-0
19 settembre: Romania-ITALIA 0-1
19 settembre: Belgio-Moldova 12-0
20 ottobre: Belgio-Romania 3-2
24 ottobre: ITALIA-Romania 3-0
24 ottobre: Portogallo-Belgio 0-1
24 novembre: Portogallo-Moldova 8-0
28 novembre: Romania-Moldova 3-1
28 novembre: Portogallo-ITALIA 0-1
6 aprile: Moldova-ITALIA 1-3
6 aprile: Belgio-Portogallo 1-1
10 aprile: ITALIA-Belgio 2-1
10 aprile: Moldova-Romania 0-0
8 giugno: ITALIA-Portogallo
12 giugno: Romania-Portogallo
12 giugno: Moldova-Belgio
30 agosto: Moldova-Portogallo
31 agosto: Romania-Belgio
4 settembre: Portogallo-Romania
4 settembre: Belgio-ITALIA

Classifica: Italia 18 punti (6 gare giocate), Belgio 10 (5), Portogallo 4 (4), Romania 4 (5), Moldova 1 (6).

 

Store FIGC