Foto Vivoazzurro

Hall of Fame del Calcio Italiano 2017

Una sfilata di campioni ha arricchito di fascino il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze, splendida cornice della sesta edizione della ‘Hall of Fame del calcio italiano’, il riconoscimento istituito nel 2011 dalla FIGC e dalla Fondazione Museo del Calcio per celebrare le figure che hanno lasciato un segno indelebile nella storia del nostro calcio.

E una platea composta dal gotha del calcio italiano ha accompagnato questa mattina l’ingresso nella ‘Hall of Fame’ di 9 nuove stelle: Giuseppe Bergomi (Giocatore italiano), Paulo Roberto Falcão (Giocatore straniero), Claudio Ranieri (Allenatore italiano), Silvio Berlusconi (Dirigente italiano), Paolo Rossi (Veterano italiano), Melania Gabbiadini (Calciatrice italiana), Nils Liedholm, Giulio Campanati e Cesare Maldini (Premi alla memoria).

Scelti lo scorso 25 ottobre da una giuria composta dal Presidente dell’Ussi Luigi Ferrajolo e dai direttori delle principali testate giornalistiche sportive nazionali, i nuovi membri della ‘Hall of Fame’ hanno fatto il pieno di applausi dividendosi la scena con Diego Armando Maradona, tra i protagonisti della cerimonia di Palazzo Vecchio a due anni di distanza dal suo ingresso nella ‘Hall of Fame’ nella categoria ‘Giocatore Straniero’. “Qui mi sento dentro al calcio, mi sento a casa”, ha dichiarato l’ex ‘Pibe De Oro’ che, accompagnato dal figlio Diego Armando Maradona Junior, ha potuto riabbracciare anche il suo ex presidente ai tempi del Napoli Corrado Ferlaino.