34^ giornata di campionato: i consigli per il Fantacalcio

34^ giornata di campionato: i consigli per il Fantacalcio

Giornata di campionato caratterizzata da due big match come Roma-Lazio e Napoli-Inter, rispettivamente in palinsesto all’ora di pranzo di domenica e nel posticipo del 34° turno di Campionato. Si parte tuttavia già oggi con Atalanta-Juventus, in considerazione dell’impegno dei bianconeri nella semifinale di Champions League contro il Monaco. Vi ricordiamo che cliccando sull’immagine sottostante accederete al nostro widget center con statistiche Opta che vi permetteranno di comparare nel dettaglio le performance dei singoli calciatori e delle squadre di Serie A.

 TESTATA-FANTA-3

VENERDÌ 28 APRILE

ATALANTA-JUVENTUS ore 20.45

Un match cruciale per gli uomini di Gasperini, determinati a superare gli ultimi scogli in vista di una qualificazione europea che avrebbe del clamoroso, stanti le premesse della vigilia: Kurtic e Gomez sanno sempre essere prodighi di bonus mentre meglio evitare i componenti della retroguardia orobica per stavolta, visto che i “Fantastici 4” bianconeri andranno a caccia di gol, con un Dybala consigliatissimo ed in stato di grazia. Ci saranno rotazioni per Allegri ma è certo l’impiego di Dani Alves, a dir poco decisivo negli ultimi due mesi, specie in fase difensiva.

SABATO 29 APRILE

TORINO-SAMPDORIA ore 20.45

Non certo una partita da “under”, almeno sulla carta. Nelle ultime 8 giornate ha sfornato 3 assist e un gol, conditi da voti sempre oltre il 6: parliamo di Zappacosta che è il vostro uomo! Belotti ha “cantato” 7 volte nelle ultime 5 uscite casalinghe e col titolo di capocannoniere ancora in lizza non vorrà smettere di segnare. Un finale di stagione positivo lancerebbe le quotazioni di Schick nella stratosfera e questa rappresenta l’occasione giusta per mettere a frutto il suo straripante talento offensivo.

DOMENICA 30 APRILE

ROMA-LAZIO ore 12.30

Partita a sé per definizione, dove stato di forma e classifica non contano, anche se entrambe non possono fallire per raggiungere i rispettivi target stagionali. In gol all’andata e nell’ultimo turno, Nainggolan è l’uomo chiave del centrocampo romanista e in match come questo sa esaltarsi. Salah è definitivamente tornato a livelli di eccellenza e contro una difesa non rapidissima come quella laziale potrebbe far sfaceli. Un discorso sovrapponibile anche sul profilo dell’esterno offensivo biancoceleste Keita, galvanizzato dalla prima tripletta in A dello scorso turno. Giocatore di sostanza ed assoluto rendimento è Parolo, ideale se volete un profilo affidabile in mezzo al campo.

BOLOGNA-UDINESE ore 15.00

Squadre con poco da chiedere ma con alcuni giocatori in grande forma tera i quali sicuramente Federico Di Francesco: prezzo d’acquisto abbordabile, voti quasi sempre positivi e attualmente in grandissimo spolvero con un gol e un assist messi a referto nell’ultimo match. Da parte friulana Thereau, se dovesse risolvere le noie fisiche, andrà sicuramente in campo e siamo certi che continuerà a lasciare il segno.

CAGLIARI-PESCARA ore 15.00

Andiamo all-in su Marco Borriello, in gol da 4 match consecutivi e mai domo in questa stagione: contro la difesa più battuta della Serie A, peraltro già retrocessa, è determinato a prendersi la ribalta!

CROTONE-MILAN ore 15.00

Il Crotone merita un plauso a prescindere dall’esito di questa disperata rincorsa salvezza, ed è stato capace di fare più punti nelle ultime otto partite che nelle precedenti 25, dato che è sinonimo di grande stato di forma. Falcinelli e Trotta sono gli uomini da bonus pesante mentre il Milan avrà bisogno del miglior Donnarumma per tornare a blindare la sua porta. Se avete Lapadula in rosa è il momento giusto per buttarlo nella mischia visto che potrebbe partire nuovamente titolare.

EMPOLI-SASSUOLO ore 15.00

Potrebbe essere un match nel quale pescare ottimi bonus o, comunque, risorse inaspettate. Skorupski in porta rappresenta un azzardo calcolato, visto che la maggior parte dei suoi 11 clean sheet stagionali è stata raccolta in casa; El Kaddouri ha trovato nuova linfa ad Empoli ed i bonus non mancano all’appello. Tra i neroverdi ci sarà un turnover volto alla promozione dei giovani talenti in questo finale di stagione ma la certezza Acerbi in difesa non verrà intaccata: media-voto stagionale oltre il 6,5, 4 reti e tre volte dal 7 in su nelle ultime dieci giornate, cifre che non lasciano spazio a dubbi!

GENOA-CHIEVOVERONA ore 15.00

Il ritorno di Juric è stato legato ad una situazione di classifica che ha messo il Genoa in acque tutt’altro che tranquille. Serviranno i 3 punti e quindi investiamo su Lamanna tra i pali e Simeone in attacco, tornato al gol proprio col ritorno del tecnico croato a Pegli e opposto ad una difesa colabrodo nelle ultime 5 giornate, nelle quali ha subito addirittura 15 reti.

PALERMO-FIORENTINA ore 15.00

Nonostante i proclami della nuova proprietà, la china della stagione palermitana è sempre la stessa e per i fantallenatori ci sono buone alternative tra i viola; se non fosse per le 9 ammonizioni stagionali non ci sarebbe scelta migliore di Astori sulla linea difensiva, sempre sufficiente nelle ultime sei giornate. Altro nome caldo nelle fila toscane è quello di Tello, mai continuo come in quest’ultimo mese; infine ecco Babacar, capace di sfruttare al meglio la squalifica di Kalinic per mettersi in luce con 4 gol negli ultimi 4 impegni.

NAPOLI-INTER ore 20.45

Una partita di grande fascino, con talenti offensivi da ambo le parti. Il ritorno al gol di Milik è stata una grande notizia per i partenopei che però non accantoneranno Mertens: 22 gol e 5 assist opposti alla barcollante difesa di Pioli sono una garanzia. Joao Mario sarà l’uomo del rilancio nerazzurro? Pensiamo di sì, è brillante ed ha il cambio di passo idoneo a far male al Napoli che spesso lascia spazi in contropiede.

Store FIGC