“Made in Italy”: i migliori italiani della 21^ giornata secondo i media

“Made in Italy”: i migliori italiani della 21^ giornata secondo i media

Pubblichiamo le pagelle comparate dei calciatori italiani che hanno ottenuto i voti più alti dalla comparativa dei tre più diffusi quotidiani sportivi del paese (La Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport).

La classifica della Serie A TIM

Risultati e prossimo turno

GLI “IN” DEL CAMPIONATO

Fabio QUAGLIARELLA (G 8; C 8; T 9) Sampdoria-Fiorentina 3-1
Annata incredibile per il bomber blucerchiato che porta in vantaggio i suoi, arpionando in area un pallone, e piazzandolo sul secondo palo dove Sportiello non può arrivare. Nel secondo tempo l’attaccante di Castellammare di Stabia raddoppia e triplica il vantaggio da rapace, prima scattando sul filo del fuorigioco e battendo l’estremo difensore viola in uscita, poi con un bolide sul primo palo a distanza ravvicinata. Esce tra gli applausi del pubblico, con in tasca il record personale di 15 gol messi a segno in una stagione. 

Federico RICCI (G 7,5; C 8; T 7,5) Verona-Crotone 0-3
L’assist del 2-0 per Stoian e il gran gol a giro che chiude le ostilità lo rendono il “man of the match” della partita. Forte di una condizione fisica straripante, mostra grandi doti tecniche, resistenza e voglia di fare.

Andrea BARBERIS (G 7; C 7,5; T 7) Verona-Crotone 0-3
Mette a segno il primo gol in Serie A con una sontuosa punizione. Ottimo direttore d’orchestra di centrocampo, si fa valere anche nella fase offensiva, dove diventa sin da subito una spina nel fianco della difesa scaligera.

Simone VERDI (G 7,5; C 7; T 7) Bologna-Benevento 3-0
All’avvio sfiora il gol con un colpo di testa in torsione bassa. Poi da calcio di punizione mette la palla dell’uno a zero sul piede di Destro; quindi concede il bis nel secondo tempo, ripetendo il “format” con De Maio. Conclude la prova con un’azione personale sfociata in un tiro che fa la barba al palo.

Store FIGC