120 anni FIGC: eventi dal 15 marzo al 12 novembre

120 anni FIGC: eventi dal 15 marzo al 12 novembre

Le celebrazioni per i 120 anni della FIGC si svolgeranno attraverso una serie di eventi in programma nell’arco di 8 mesi, tra il 15 marzo e il 12 novembre. Si parte oggi con la giornata tematica sull’anniversario programmata sui principali programmi RAI, che ospiteranno alcuni testimonial della Federcalcio a cominciare dai Ct Luigi Di Biagio e Milena Bertolini a ‘Uno Mattina’ per proseguire poi con il Team Manager degli Azzurri Gabriele Oriali a ‘I fatti vostri’, il Medico della Nazionale Enrico Castellacci a ‘Tutta Salute’, il cuoco degli Azzurri a ‘La Prova del Cuoco’, Patrizia Panico a ‘I soliti ignoti’ (nella puntata del 16 marzo), il presidente del Settore Tecnico Gianni Rivera a ‘Storie Italiane’, mentre a ‘Quante storie’ si parlerà del progetto Rete!
 
I programmi di Rai Sport dedicheranno ai 120 anni della FIGC l’appendice domenicale: il Commissario Straordinario Roberto Fabbricini sarà ospite a ‘90° Minuto’, il Vice Commissario Alessandro Costacurta interverrà a ‘La Domenica Sportiva’. Lo stesso farà Radio Rai con interventi nelle trasmissioni ‘Fuorigioco’, ‘Zona Cesarini’ e ‘Domenica Sport’.
 
Nel prossimo week end, la FIGC scenderà in piazza con ‘Calcio per tutti’: i bambini potranno giocare nelle piazze delle 22 principali città italiane attraverso un format che permetterà ai giovani di divertirsi insieme alle loro famiglie. Il giorno dopo, il 19 marzo, apriranno le porte al pubblico anche i Centri Federali Territoriali operativi in tutta Italia per la formazione dei giovani talenti del calcio italiano (con un bis a giugno). Tra fine marzo e inizio aprile, due eventi classici del panorama calcistico stagionale assumono una rilevanza particolare nel calendario delle celebrazioni: il 26 marzo la ‘Panchina d’oro’, il riconoscimento agli allenatori più bravi di Serie A, Serie B, Lega Pro e Calcio Femminile secondo i voti degli stessi tecnici; il 9 aprile un’edizione speciale della ‘Hall of Fame del calcio italiano’, che vedrà sfilare a Palazzo Vecchio a Firenze, oltre ai premiati del 2018, tutti i membri della Hall of Fame votati negli anni precedenti.
 
Dopo la presentazione del 15 aprile al Vinitaly di San Patrignano, vino celebrativo per i 120 anni, il mese di maggio si aprirà con una settimana dedicata alle donne, con la ‘Women’s football week’ che prevede numerose attività dedicate al calcio femminile. Il 6 maggio, in occasione dell’anniversario della prima gara ufficiale giocata nel primo campionato italiano promosso dalla FIGC e disputato in una sola giornata a Torino in Piazza d’Armi con la vittoria del Genoa, tutti club, dalla Serie A ai Dilettanti, scenderanno in campo con il logo celebrativo dei 120 anni sulle maglie.
 
Pochi giorni dopo, la FIGC presenterà al Salone del Libro di Torino il libro celebrativo dei 120 anni, edito da Giunti e scritto da Alessandra Giardini e Giorgio Burreddu, per poi completare la rievocazione storica con il convegno ‘Dove tutto ebbe inizio’ il 4 giugno a Torino.
 
Per i collezionisti, doppio appuntamento filatelico in agenda: a luglio la presentazione del francobollo dedicato all’anniversario della FIGC, a novembre quello per i 60 anni del Centro Tecnico Federale di Coverciano, la “casa delle Nazionali di calcio” inaugurata nel 1958. Proprio Coverciano, dopo l’open day di febbraio, accoglierà altri eventi: la due giorni di ‘Kickoff’, il ‘think thank’ della FIGC aperto a rappresentanti della società civile, a maggio; il ‘Grassroots Festival’, l’evento del Settore Giovanile e Scolastico per il calcio di base, a giugno; la ‘Vivo Azzurro Cup’, il torneo di calcio per i tifosi della Nazionale, a luglio; la ‘Azzurri Partner’s Cup’, il torneo di calcio per le squadre degli sponsor della Nazionale, a settembre.
 
A fine mese poi si colorerà di 120 anni della FIGC anche l’edizione speciale delle finali dei campionati studenteschi a Senigallia. In calendario anche alcuni eventi dedicati alla cultura sportiva: a Maggio la presentazione del ‘Report Calcio’, il volume pubblicato annualmente dalla Federcalcio insieme a Arel e Pwc, che rappresenta un vero e proprio censimento statistico del calcio italiano; il 15 ottobre un convegno mondiale sulla scienza della nutrizione, a novembre il Premio di Letteratura del calcio ‘Antonio Ghirelli’ e la presentazione del Bilancio Integrato della FIGC. Si chiude il 12 novembre con un simposio tecnico internazionale a Coverciano.

Per vedere il palinsesto delle celebrazioni dei 120 anni clicca qui

Store FIGC