8^ giornata di campionato: i consigli per il Fantacalcio

8^ giornata di campionato: i consigli per il Fantacalcio

La Serie A riparte con un menu degno di un ristorante stellato. Sabato, infatti, saranno in calendario due scontri di altissima classifica come Juventus-Lazio e Roma-Napoli, sfide che avranno altissimo peso specifico per il prosieguo della stagione e che faranno emergere i valori assoluti degli uomini in campo. Il posticipo, se possibile, sarà ancora più intrigante: il derby della Madonnina tra Milan ed Inter è un crocevia sempre fondamentale ma quest’anno le rinnovate ambizioni dei club meneghini gli daranno un tocco d’antan che non assaporavamo da alcune stagioni. Vi ricordiamo inoltre che, per fugare ogni dubbio valutando nello specifico le performance stagionali di tutti i giocatori della Serie A, potrete consultare i dati forniti da Opta nel nostro Widget Center (clicca qui).

 

PORTIERI

Il grande momento di forma di Mirante potrebbe conoscere un nuovo capitolo nel derby emiliano contro la Spal, magari con un pesante clean sheet. Un discorso che vale la pena di riproporre anche per Sirigu, tra i principali artefici della ritrovata tenuta difensiva del Torino, impegnato a Crotone contro un attacco che trova spesso difficoltà a far male. Una scelta dagli altissimi dividendi potrebbe essere quella del veronese Nicolas, di scena al “Bentegodi” contro un Benevento davvero in difficoltà.

 

DIFENSORI

Questa stagione ci sta riconsegnando il Silvestre tirato a lucido dei tempi di Catania: alla Samp ha ritrovato la sua dimensione ed il rendimento nettamente superiore alla sufficienza con un solo giallo a referto lo riprovano. Florenzi è sempre stato uomo da big match: quale occasione quindi se non quella presentata da Roma-Napoli per schierarlo? Il roccioso difensore brasiliano Lyanco ha messo d’accordo tutti nell’ambiente granata: preciso, concentrato, tatticamente disciplinato; doti che gli hanno fatto velocemente scalare le gerarchie di Mihajlovic, prendetelo in considerazione.

 

CENTROCAMPISTI E TREQUARTISTI

Voti alla mano, ben 5 volte su 7 finora Barella è stato il migliore in campo del Cagliari; ha doti rare, abbina qualità e quantità in un mix ideale: la sua media voto di 6.36 è pronta a trovare conferma anche contro il Genoa. Nelle due sconfitte stagionali del Bologna c’è stata la costante dell’assenza di Donsah; un caso? Noi crediamo di no ed il suo rendimento stagionale non lascia spazio a dubbi. Impossibile lasciare in panchina il Perisic di questo periodo, una giocatore da bonus costanti e dal rendimento elevatissimo che nel derby potrebbe trovare un palcoscenico ideale per entrare definitivamente nel cuore dei tifosi nerazzurri.

 

ATTACCANTI

Higuain è all’ennesimo, paradossale bivio: il gol sarà la sua arma letale al fine di riprendersi la nazionale oltre che per spazzare via le residue critiche. Pavoletti è invece un rebus: ha lasciato Napoli per ritrovare gol e sorriso ma ancora nessuno squillo con la maglia del Cagliari: che sia la volta buona con un classico “gol dell’ex” al Genoa? Con Belotti ai box Niang troverà ancor più spazio e magari un posto nella posizione di centravanti già contro il Crotone: azzardo calcolato.

Store FIGC