Auguri a Giorgio Chiellini, che compie 33 anni!

Auguri a Giorgio Chiellini, che compie 33 anni!

Il 14 agosto del 1984 nasce a Pisa Giorgio Chiellini, una delle colonne della difesa azzurra nell’ultimo decennio.

Cresciuto nel Livorno, debutta ventenne in Serie A con la Fiorentina. L’ottima stagione in maglia viola, oltre ad aprirgli le porte della Nazionale, convince la Juventus a puntare su di lui.

Nel corso della sua avventura in bianconero da terzino sinistro si trasforma in uno dei centrali più forti d’Europa.

Dopo la prima stagione Chiellini decide di ripartire con la Juventus dalla Serie B, arrivando a conquistare in dodici anni 6 Scudetti, 3 Coppa Italia e 3 Supercoppe italiane.

In Nazionale Chiellini inizia la sua trafila dall’Under-15 e veste praticamente la maglia di tutte le selezioni giovanili azzurre, vincendo un Europeo con l’Under-19 ed una medaglia di bronzo ai Giochi di Atene del 2004 con la Nazionale Olimpica.

A soli 20 anni debutta in Nazionale maggiore sotto la guida di Marcello Lippi, ma non riesce a conquistare un posto nella spedizione vincente di Germania 2006.

Sarà invece tra i grandi protagonisti degli Europei del 2008, dove Roberto Donadoni gli chiede di sopperire all’assenza di Fabio Cannavaro blindando la difesa degli Azzurri, eliminati ai Quarti di finale dalla Spagna soltanto ai calci di rigore.

Da allora in poi Chiellini diventa stabilmente il difensore centrale titolare della Nazionale, partecipando alla Confederations Cup del 2009 e ai Mondiali del 2010 in Sudafrica, ancora sotto la guida di Marcello Lippi.

Con Cesare Prandelli si laurea vice Campione d’Europa, ma nel corso della manifestazione deve fare i conti con un problema muscolare, che pregiudica il suo rendimento soprattutto nella Finale persa con la Spagna.

Dopo gli Europei conquista la medaglia di bronzo nella Confederations Cup del 2013 e prende parte ai Mondiali del 2014 in Brasile.

Anche con l’arrivo in panchina di Antonio Conte, Chiellini mantiene la sua maglia da titolare, superando quota 75 presenze in Nazionale. Nel corso della gara valida per le qualificazioni ad Euro 2016 contro l’Azerbaigian, inoltre, segna la sua prima doppietta azzurra, salendo a quota sei gol con l’Italia in carriera.

Store FIGC