Auguri a Pippo Inzaghi che compie 44 anni

Auguri a Pippo Inzaghi che compie 44 anni

Filippo Inzaghi nasce a Piacenza il 9 agosto 1973. Dopo la crescita nel settore giovanile della stessa società emiliana, inizia a far intravedere le sue straordinarie doti di goleador con Leffe, Verona e nuovamente Piacenza, prima del tanto atteso esordio in Serie A con il Parma il 27 agosto 1995. La definitiva consacrazione avviene la stagione successiva con l’Atalanta e il titolo di capocannoniere del campionato con 24 reti. Da lì il grande salto verso la Juventus, con la quale vince uno Scudetto e una Supercoppa italiana. Successivamente si trasferisce al Milan dove milita per ben 11 stagioni, vincendo praticamente tutto: 2 Champions League, 2 Supercoppe europee, un Mondiale per club, 2 scudetti, una Coppa Italia e 2 Supercoppe italiane.

In Nazionale, dopo il trionfo all’Europeo Under-21 del 1994, debutta sotto la guida del Ct Cesare Maldini l’8 giugno 1997, nella prestigiosa amichevole Italia-Brasile. Partecipa ai Mondiali di Francia 98 regalando un assist a Roberto Baggio per il secondo gol azzurro contro l’Austria. Ancora qualche mese di attesa e il 18 novembre dello stesso anno arrivano anche i primi gol grazie alla doppietta realizzata in amichevole contro la Spagna. Agli Europei 2000 mette la sua firma in due occasioni: il rigore decisivo contro la Turchia e il gol nei quarti di finale contro la Romania. Partecipa ai Mondiali 2002 in Giappone e Corea del Sud, e, dopo il titolo di capocannoniere Azzurro con 6 reti alle qualificazioni agli Europei 2004, al Mondiale 2006 in Germania, dove trionfa a quasi 33 anni. Cinquantasette le presenze complessive in Nazionale, condite da 25 gol, numeri che lo collocano al sesto posto nella classifica dei bomber Azzurri di tutti i tempi.

Store FIGC