Azzurre in Romania per proseguire la corsa al Mondiale. Bertolini: “Sarà una battaglia”

Azzurre in Romania per proseguire la corsa al Mondiale. Bertolini: “Sarà

Dopo i cinque gol rifilati alla Moldavia all’esordio nelle qualificazioni al Mondiale di Francia 2019, la Nazionale Femminile tornerà in campo domani pomeriggio a Cluj (ore 17 locali, le 18 italiane) per affrontare le padrone di casa della Romania. Arrivate nella serata di ieri a Cluj, questa mattina le Azzurre hanno studiato le avversarie in una sessione video e alle 18 sosterranno la seduta di rifinitura sul terreno di gioco dello stadio ‘Costantin Radulescu’.

Come ha sottolineato il neo Ct Milena Bertolini al termine del match giocato venerdì sera alla Spezia, il cammino verso la Francia è ancora molto lungo e l’Italia non può permettersi nessun passo falso se vuole tornare a partecipare alla Fase Finale di un Mondiale a vent’anni di distanza dall’ultima volta.L’obiettivo è passare dalla porta principale e conquistare il primo posto del Gruppo 6 che garantisce la qualificazione diretta, mentre le quattro migliori seconde dei sette gironi eliminatori si contenderanno ai play off gli ultimi due pass per il Mondiale. Un traguardo ambizioso, ma alla portata dell’Italia, a caccia di altri tre punti preziosi contro una Romania che attualmente occupa il 38° posto del Ranking FIFA e battuta di misura negli unici due precedenti nel settembre 2013 a Bassano del Grappa (1-0) e nell’aprile 2014 a Cluj (2-1): “E’ una squadra molto fisica – avverte Bertolini – di temperamento e aggressiva, che punta sulle ripartenze veloci. Domani sarà una battaglia. Ho a disposizione 23 giocatrici brave e farò un po’ di turn over, anche in considerazione del fatto che la Romania ha caratteristiche diverse rispetto alla Moldavia”.

La capo delegazione Barbara Facchetti avverte un clima di fiducia attorno ad una Nazionale ricca di talento e con ampi margini di crescita: “La partita di venerdì – conferma intervenendo a ‘Radio Anch’io Sport’ – ha dimostrato che c’è entusiasmo, voglia di fare. E’ iniziato questo nuovo cammino con la voglia di vincere, di raggiungere una qualificazione al Mondiale che manca dal ’99 e che darebbe più visibilità a tutto il movimento.

Quello di domani sarà un match un po’ più difficile rispetto a quello con la Moldavia, ma aver vinto in casa ci fa partire molto positive”.
Il nuovo corso azzurro ha il volto di Milena Bertolini, che in questi primi mesi da Ct ha subito evidenziato la volontà di portare avanti un lavoro sinergico con le squadre di club: “Milena è un’allenatrice vincente – dichiara Barbara Facchetti – da anni nell’ambito del calcio femminile, che porta una grande esperienza e conosce tanto le giocatrici avendole allenate per anni.

Il movimento femminile sta vivendo un momento positivo grazie a tutti i cambiamenti che si stanno verificando sia a livello di nazionale che di club. Già negli ultimi due anni c’erano stati degli investimenti da parte della Federazione sul settore giovanile, ma l’intervento dei club maschili di Serie Asta facendo sì che cresca il livello tecnico delle squadre e il campionato diventi sempre più importante”.

Per consultare la cartella stampa clicca qui

L’elenco delle convocate

Portieri: Chiara Marchitelli (Brescia), Laura Giuliani (Juventus), Rosalia Pipitone (Res Roma);
Difensori: Elisa Bartoli (Fiorentina), Alia Guagni (Fiorentina), Linda Cimini Tucceri (S. Zaccaria), Cecilia Salvai (Juventus), Sara Gama (Juventus), Federica Di Criscio (Brescia), Elena Linari (Fiorentina);
Centrocampisti: Daniela Stracchi (Mozzanica), Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Tatiana Bonetti (Fiorentina), Marta Carissimi (Fiorentina), Barbara Bonansea (Juventus), Manuela Giugliano (Brescia), Sandy Iannella (Sassuolo), Valentina Bergamaschi (Brescia);
Attaccanti: Daniela Sabatino (Brescia), Ilaria Mauro (Fiorentina), Valentina Giacinti (Brescia), Cristiana Girelli (Brescia).

Staff – Capo delegazione: Barbara Facchetti; Coordinatrice Nazionali Femminili: Annarita Stallone; Commissario tecnico: Milena Bertolini; Assistente tecnico: Attilio Sorbi; Segretario: Elide Martini; Preparatore atletico: Stefano D’Ottavio; Preparatore dei portieri: Cesare Cipelli; Match Analyst: Marco Mannucci; Medici: Alessandro Carcangiu, Monica Fabbri e Marco Scarcia;

La classifica del Gruppo 6: ITALIA 3 punti, Romania, Portogallo, Moldavia e Belgio 0

Il calendario della gare delle Azzurre

15 settembre 2017: ITALIA-Moldavia 5-0
19 settembre 2017: Romania-ITALIA (ore 17 locali, le 18 italiane- Cluj)
24 ottobre 2017: ITALIA-Romania (ore 15, diretta Rai Sport – Castel Di Sangro)
28 novembre 2017: Portogallo-ITALIA
6 aprile 2018: Moldavia-ITALIA
10 aprile 2018: ITALIA-Belgio
8 giugno 2018: ITALIA-Portogallo
4 settembre 2018: Belgio-ITALIA

Store FIGC