Azzurrine pronte all’esordio. Sbardella: “Il sogno è qualificarci per il Mondiale”

Azzurrine pronte all’esordio. Sbardella: “Il sogno è qualificarci per

Quattro anni fa, nel 2013, l’Italia Under 17 scrisse una pagina importante del calcio femminile: chiuse al terzo posto il Campionato Europeo e poi conquistò la medaglia di bronzo al Mondiale in Costa Rica. Sulla panchina sedeva Enrico Sbardella, lo stesso tecnico che domani guiderà la Nazionale Femminile Under 19 all’esordio della fase finale del Campionato Europeo di categoria contro l’Inghilterra. E lo farà inseguendo lo stesso obiettivo. “Il sogno – dichiara l’allenatore azzurro – è quello di qualificarci per il Mondiale. Non è facile perché il nostro è un girone molto equilibrato, ma abbiamo il dovere di provarci. Ci siamo riusciti con l’Under 17, chissà che non ce la facciamo anche quest’anno”.

Il primo ostacolo si chiama Inghilterra, la squadra che le Azzurrine affronteranno domani a Lurgan (Mourneview Park ore 15 locali, le 16 italiane) e che hanno già incontrato nel 2015 in amichevole a Montepulciano pareggiando 1-1 e successivamente, a febbraio scorso, nel torneo internazionale di La Manga perdendo 4-0. A seguire l’esordio dell’Under 19 ci sarà tra l’altro anche Milena Bartolini, neo commissario tecnico della Nazionale Femminile, che raggiungerà questa sera la squadra. “Incontrare alla prima partita – spiega Sbardella – l’avversaria più ostica del girone è uno svantaggio, perché in questi tornei è importante partire con il piede giusto. Sarà subito una partita dura, vera, ma noi siamo pronti. Abbiamo lavorato bene durante la preparazione, il clima è sereno. Ripeto, il nostro è un girone molto equilibrato, è stato un bene aver evitato Germania e Spagna che, risultati alla mano, sono le principali favorite per la vittoria. Ma anche l’Inghilterra è candidata alla vittoria finale, ha qualcosa in più rispetto a noi dal punto di vista fisico, quindi dovremo cercare di colmare questo piccolo gap facendo meglio sul piano tecnico-tattico”.

L’Italia Under 19, che nel 2008 si è laureata per la prima e unica volta Campione d’Europa, ha raggiunto la Fase Finale classificandosi al primo posto del Gruppo 5 grazie al successo (2-1) in extremis nell’ultimo match del girone con la Norvegia, con il rigore decisivo trasformato a tempo scaduto da Marta Mascarello, che fa parte del gruppo azzurro anche per questa nuova avventura europea. “L’Inghilterra si è qualificata prima del proprio gruppo vincendo tutte le partite – prosegue il tecnico – ha il suo punto di forza nella prestanza fisica e negli esterni di attacco, sicuramente il reparto migliore. Non partiamo battuti, anzi. Abbiamo anche noi buone chances, il gruppo è bene assortito ed è cresciuto molto. Affrontiamo le partite una per volta, le somme le tireremo alla fine del girone”.

L’elenco delle convocate per la Fase Finale dell’Europeo

Portieri: Alessia Capelletti (Mozzanica), Alessia Piazza (Lugano);
Difensori: Martina Lenzini, Sara Mella, Beatrice Merlo (Inter Milano), Vanessa Panzeri (Como), Erika Santoro, Alice Tortelli (Fiorentina);
Centrocampisti: Arianna Caruso, Federica Cavicchia (Zurich), Giada Greggi, Marta Mascarello, Alice Regazzoli (Inter Milano);
Attaccanti: Sofia Cantore (Fiammamonza), Sofia Del Stabile (Tavagnacco), Benedetta Glionna (Fiammamonza), Gloria Marinelli (Perugia), Annamaria Serturini (Pink Sport Time).

Staff – Capo delegazione: Fiona May; Tecnico: Enrico Maria Sbardella; Assistente tecnico: Elena Proserpio Marchetti; Segretario: Sabrina Filacchione; Coordinatore preparatori atletici: Stefano D’Ottavio; Preparatore atletico: Simone Mangieri; Preparatore dei portieri: Davide Quironi; Match Analyst: Antonio Gagliardi e Marco Mannucci; Medico: Pierpaolo Rota; Fisioterapista: Emanuele Provini.

I Gironi dell’Europeo

Girone A: Irlanda del Nord, Germania, Scozia, Spagna
Girone B: Italia, Olanda, Francia, Inghilterra

Le gare delle Azzurrine

8 agosto: Italia-Inghilterra (Lurgan – ore 15 locali, le 16 italiane)
11 agosto: Italia-Francia (Belfast – ore 15 locali, le 16 italiane)
14 agosto: Italia-Olanda (Portadown – ore 15 locali, le 16 italiane)
17 agosto: semifinali
20 agosto: finale

PROGRAMMA UNDER 19 FEMMINILE

Lunedì 7 agosto
12:00 Conferenza Stampa (Allenatore + Capitano)
15:00 Allenamento

Martedì 8 agosto  
15:00 Gara Italia – Inghilterra
Mourneview Park, Lurgan

Mercoledì 9 agosto  
10:30 Allenamento

Giovedì 10 agosto  
15:00 Allenamento

Venerdì 11 agosto 
15:00 Gara Italia – Francia
Windsor Park, Belfast

Sabato 12 agosto  
10:30 Allenamento

Domenica 13 agosto  
15:00 Allenamento

Lunedì 14 agosto 
15:00 Gara Olanda – Italia
Shamrock Park, Portadown

Store FIGC