Buon compleanno ad Apolloni, Diamanti e Dossena!

Buon compleanno ad Apolloni, Diamanti e Dossena!

Oggi, 2 maggio, compiono gli anni Luigi Apolloni, Alessandro Diamanti e Beppe Dossena. Insieme sommano 70 presenze in azzurro, con un gol a testa nei loro trascorsi in Nazionale.

Iniziamo dal più “anziano” dei tre, Beppe Dossena, 60 anni, nato il 2 maggio 1958 a Milano. Nella sua carriera veste ben 7 maglie tra il 1976 e il 1992. La sua parentesi più lunga è in granata, con il Torino (7 stagioni), ma è con la Sampdoria che si toglie le soddisfazioni più importanti della sua carriera. In blucerchiato vince una Coppa Italia nel 1989, una Coppa del Coppe nel 1990, uno Scudetto e una Supercoppa Italiana nel 1991.
In azzurro, debutta il 19 aprile 1981 in amichevole contro la Germania Est a Udine. Un anno più tardi fa parte del gruppo campione del mondo in Spagna sotto la guida di Enzo Bearzot, pur non collezionando presenze nel corso della manifestazione. Il suo 38° e ultimo gettone in azzurro arriva il 10 giugno 1987, nell’amichevole vinta per 3-1 contro l’Argentina a Zurigo.

Luigi Apolloni, nato il 2 maggio 1967 a Frascati, spegne 51 candeline. Cresciuto nelle giovanili della Lodigiani, lega le sue fortune calcistiche a quelle del Parma, di cui è colonna portante della difesa dal 1987 al 1999. In gialloblu è protagonista soprattutto in Europa, con la vittoria di una Coppa delle Coppe (1993), una Supercoppa Europea (1993) e due Coppe Uefa (1995 e 1999). In bacheca vanta anche due Coppe Italia (1992 e 1999) e una Supercoppa Italiana (1999).
Debutta in azzurro proprio a Parma, il 27 maggio 1994, nell’amichevole vinta 2-0 contro la Finlandia. Poche settimane dopo è nel gruppo di Arrigo Sacchi che vola negli Stati Uniti per la Coppa del Mondo. Ai Mondiali colleziona tre presenze, compresa quella nella finalissima persa contro il Brasile a Pasadena, dove entra in campo al 34° al posto dell’infortunato Mussi. Chiude la sua esperienza azzurra il 6 novembre 1996 (amichevole Bosnia Erzegovina-Italia 2-1) con 15 presenze all’attivo.

Il più giovane dei tre è Alessandro Diamanti, 35 anni, nato il 2 maggio 1983 a Prato. “Alino” arriva alla ribalta della Serie A nel 2007 con la maglia del Livorno. Da allora inanella stagioni importanti con le maglie di West Ham, Brescia e Bologna, prima dell’esperienza in Cina con il Guangzhou Evergrande, dove vince il campionato cinese nel 2014. Da gennaio 2015 è tornato in Italia, alla Fiorentina e quindi al Perugia, sua squadra attuale.
La sua esperienza in Nazionale scatta il 17 novembre 2010, quando Cesare Prandelli lo schiera titolare nell’amichevole pareggiata 1-1 a Klagenfurt contro la Romania. Torna a giocare in azzurro nel 2012, mettendo insieme tre presenze agli Europei chiusi al secondo posto dall’Italia. Un anno più tardi prende parte alla Confederations Cup in Brasile, dove realizza un gol nella finale per il terzo posto con l’Uruguay (vinta ai rigori dagli Azzurri). La sua 17^ e ultima presenza in Nazionale è datata 18 novembre 2013 nell’amichevole Italia-Nigeria giocata a Londra e terminata 2-2.

Store FIGC