Calciomercato Azzurro, le notizie di mercoledì 26 agosto

Calciomercato Azzurro, le notizie di mercoledì 26 agosto

L’impegno della Lazio in Champions League contro il Bayer Leverkusen tiene in sospeso il futuro di due attaccanti: Alessandro Matri e Alberto Gilardino. Secondo corrieredellosport.it, Gilardino è il sogno di Pioli per l’attacco biancoceleste. Anche se il campione del mondo 2006 ha già effettuato le visite per il Palermo, lo slittamento a domani della firma lascerebbe pensare che stia aspettando una chiamata in extremis della Lazio.

L’alternativa biancoceleste a Gilardino è Matri, sul quale però c’è anche l’Atalanta. Reja vorrebbe portarlo a Bergamo, ma i nerazzurri devono fare i conti con l’elevato ingaggio del giocatore del Milan (2,8 milioni). Anche in questo caso, tutto è rimandato all’esito della sfida di questa sera alla BayArena, spartiacque della stagione e del calciomercato della Lazio.

Ieri vertice tra i direttori sportivi di Sampdoria e Napoli per Roberto Soriano, lo riferisce l’Ansa. I partenopei, dunque, provano ad inserirsi sul centrocampista che Mihajlovic vorrebbe al Milan. L’avvocato Romei, braccio destro del presidente blucerchiato Ferrero, ha confermato a Radio Crc che De Laurentis vorrebbe regalare l’azzurro a Sarri.

Simone Zaza non si muoverà dalla Juventus. Secondo Tuttosport sarà Fernando Llorente a lasciare il club bianconero, mentre l’azzurro resterà nel gruppo di Allegri. Sfuma così il passaggio dell’ex Sassuolo al West Ham, con il navarro destinato al Siviglia.

Andrea Ranocchia starebbe meditando l’addio all’Inter, lo sostiene La Gazzetta dello Sport. Indietro nelle gerarchie di Mancini, per il difensore nerazzurro ci sarebbero stati dei sondaggi da parte di Milan e Valencia. Più concreta la seconda pista, con gli spagnoli (freschi di qualificazione ai gironi di Champions League) che hanno bisogno di rimpinguare il reparto arretrato.

Store FIGC