Cinque gol alla Slovenia. Il tecnico Nicolato all’esordio: “Squadra di qualità”

Cinque gol alla Slovenia. Il tecnico Nicolato all’esordio: “Squadra di
Con una bella e convincente vittoria (5-1) contro la Slovenia, la Nazionale Under 18 ha aperto il ciclo di amichevoli della nuova stagione. Sotto la guida del neo allenatore Paolo Nicolato, gli Azzurrini hanno mostrato già una discreta condizione fisica e interessanti qualità tecniche.
Stentata la partenza della squadra azzurra, passata in svantaggio dopo appena 5’. Ma è durato poco, allo stadio Comunale di Codroipo, il momento di difficoltà: due minuti dopo, infatti, l’Under 18 pareggia il conto con il centrocampista del Milan Matteo Gabbia, che conclude in maniera perfetta una triangolazione con Gori. Al 25’ arriva il 2-1 firmato da un destro del difensore del Cesena Carmine Setola, che passa sotto il corpo del portiere avversario.

Dalla metà del primo tempo partita a senso unico con gli Azzurrini padroni del campo e di nuovo in vantaggio al 45’ con un pallonetto del centrocampista dell’Empoli Matteo Olivieri.

Nella ripresa spazio per tutti i giocatori a disposizione del tecnico e le altre due reti. La prima, dopo pochi secondi, è un’autorete su tiro cross dello juventino Alessandro Tripaldelli, la seconda – che fissa il risultato sul 5-1 – la realizza l’attaccante della Fiorentina Gabriele Gori, tra i migliori in campo.

Positivo il commento di Nicolato, al suo esordio sulla panchina dell’Under 18: “Abbiamo disputato una buona partita, soprattutto nella ripresa. Dopo un avvio timido, la squadra ha fatto vedere le sue qualità che ho apprezzato sia dal punto di vista tecnico che dell’impegno”.
Prossimo appuntamento per gli Azzurrini è con l’amichevole in programma il 1° settembre in casa dell’Inghilterra.

Store FIGC