‘Cyprus Cup’: Girelli show, le Azzurre battono anche il Galles e sono ad un passo dalla finale

‘Cyprus Cup’: Girelli show, le Azzurre battono anche il Galles e sono a
Procede a vele spiegate il cammino della Nazionale Femminile nella ‘Cyprus Cup’. Dopo le tre reti rifilate all’esordio alle campionesse in carica della Svizzera, al ‘GSZ Stadium’ di Larnaca le Azzurre superano 3-0 anche il Galles e si portano da sole al comando della classifica del Girone A. Se nell’altro incontro del girone in programma nel pomeriggio la Finlandia non dovesse battere la Svizzera, l’Italia raggiungerebbe per la prima volta la finale nel torneo cipriota, altrimenti per ipotecare il primo posto basterà comunque un pareggio lunedì con le finlandesi (ore 13 locali, 12 italiane-diretta streaming sul sito www.vivoazzurro.it).

Funziona bene l’Italia di Milena Bertolini, sempre corta tra i reparti e capace di comandare il gioco grazie anche ad un pressing offensivo volto alla riconquista immediata del pallone. Con il pallino del gioco sempre in mano, la Nazionale cerca la verticalizzazione per colpire le avversarie, mentre le continue sovrapposizioni dei terzini vivacizzano la manovra allo scopo di creare ulteriori rifornimenti al tandem offensivo formato da Girelli e Giacinti.

La protagonista assoluta del match è Cristiana Girelli, che festeggia con una doppietta la 50ª presenza in Nazionale raggiungendo quota 25 gol in maglia azzurra e candidandosi con tre reti in due partite a conquistare lo scettro di capocannoniere del torneo. E’ lei al 17’ a portare in vantaggio l’Italia con un calcio di punizione dal limite dell’area: un gol frutto di uno schema studiato in allenamento, con tre Azzurre a formare una seconda barriera per ostacolare fino all’ultimo la visuale del portiere. E sempre sugli sviluppi di un calcio piazzato arriva in chiusura di tempo il raddoppio, complice l’ingenuità del portiere gallese che raccoglie con le mani un retropassaggio e permette all’attaccante del Brescia di trasformare il conseguente calcio di punizione a due in area.

Anche il secondo tempo è un monologo Azzurro: all’84’ Daniela Sabatino si fa respingere un calcio di rigore, ma tre minuti più tardi è Greta Adami, entrata a inizio ripresa al posto di Martina Rosucci e alla sua seconda presenza in Nazionale, a realizzare di testa il gol del definitivo 3-0.
“Abbiamo interpretato bene la partita – l’analisi della Ct Milena Bertolini – loro si difendevano in dieci racchiuse in trenta metri e per questo era necessario far girare la palla velocemente e verticalizzare il gioco. La gestione del pallone permette di esaltare i mezzi tecnici e le conoscenze tattiche delle nostre ragazze, che hanno grande qualità anche nelle palle inattive. Sapevamo che anche oggi i calci piazzati sarebbero potute essere determinanti”. Lo schema sul primo gol di Girelli è la conferma che il lavoro in allenamento paga: “Lo stiamo provando da un po’ di tempo – rivela Bertolini – è uno schema che appartiene alla grande famiglia della Nazionale e che abbiamo ‘rubato’ alle nazionali maschili in quello che è un continuo scambio di conoscenze. Vogliamo migliorare partita dopo partita, questo torneo è prezioso soprattutto perché permette a tutte le ragazze di fare esperienza a livello internazionale”.

Con la doppietta di oggi Cristiana Girelli ha una media invidiabile di un gol in Nazionale ogni 180’: “Siamo contente di quello che stiamo facendo, il nostro è un gruppo unito è c’è massima sintonia con tutto lo staff. Quel che conta è il risultato, averlo condito con due gol ovviamente mi fa piacere. Partite come questa ci aiutano a crescere e a preparare al meglio le prossime sfide nelle qualificazioni mondiali con Moldavia e Belgio”.

I gironi della Cyprus Cup

Girone A: ITALIA, Svizzera, Galles, Finlandia
Girone B: Spagna, Repubblica Ceca, Austria, Belgio
Girone C: Ungheria, Slovacchia, Sud Africa, Corea del Nord
 
Calendario, risultati e classifica del Girone A

Prima giornata (28 febbraio)

Finlandia-Galles 0-1
ITALIA-Svizzera 3-0

Seconda giornata (2 marzo)

Galles-ITALIA 0-3
Svizzera-Finlandia (ore 18 locali, 17 italiane – GSZ Stadium, Larnaca)

Classifica: ITALIA 6 punti, Galles 3, Finlandia e Svizzera 0

Terza giornata (5 marzo)

Finlandia-ITALIA (ore 13 locali, 12 italiane, Aek Arena, Larnaca – diretta streaming sul sito www.vivoazzurro.it)
Svizzera-Galles (ore 13 locali, 12 italiane – GSZ Stadium, Larnaca)

Store FIGC