Domani a Castellaneta Italia-Bulgaria Under 18. Esordio di Baronio in panchina

Domani a Castellaneta Italia-Bulgaria Under 18. Esordio di Baronio in panch

Domani alle 20.00, al Giovanni De Bellis di Catellaneta, si gioca l’amichevole tra Italia e Bulgaria Under 18. Un doppio esordio: quello di Roberto Baronio sulla panchina degli Azzurrini, e quello di Castellaneta che ospita per la prima volta una partita di una Nazionale. 21 i giocatori convocati da Baronio per questo suo primo raduno, tre dei quali sono stati avvicendati per motivi di diversa natura: l’ultimo Giuseppe Scalera, il difensore in forza al Bari, che ieri stato lasciato libero per motivi famigliari. Anche i due portieri, originariamente convocati, Cucchietti (Torino) e Rizzotto (Vicenza), sono stati rimpiazzati da Del Favero (Juventus) e Giacomel (Empoli).

L’Italia Under 18 si è scontrata in totale 7 volte con i pari età della Bulgaria vincendo 6 volte e pareggiando una. I bulgari in campo domani, in realtà, sono tutti nati 1997 salvo uno: una Under 19, quindi, per rendere più probante il test a cui Baronio vuole sottoporre la squadra:” Un’esperienza molto formativa sotto il profilo tecnico e agonistico – ha sottolineato il neo tecnico azzurro – perché un anno in più, a questa età, fa molta differenza”.

Questi i giocatori a disposizione di Roberto Baronio:
Portieri: Del Favero (FC Juventus) e Giacomel (Empoli FBC)
Difensori: Ciavattini (Roma), Coccolo (Juventus), Giraudo (Torino), Marchizza (Roma), Mattioli (Inter), Scalera (Bari), Tofanari (Roma), Vogliacco (Juventus);
Centrocampisti: Bezziccheri (Lazio), Bordin (Roma), Capristo (Lecce), Castellano (Atalanta), Degl’Innocenti (Fiorentina), Di Nolfo (Roma), Grossi (Roma), Matarese (Genoa);
Attaccanti: Lo Faso (Palermo), Mazzocchi (Atalanta), Mosti (Empoli), Tumminello (Roma).

Store FIGC