European Qualifiers WC2018: alle 20.45 il big-match Spagna-Italia!

European Qualifiers WC2018: alle 20.45 il big-match Spagna-Italia!

Il 27 marzo 1949, per la prima e ultima volta nella sua storia, la Nazionale riuscì a vincere in casa della Spagna: 3-1 il risultato dell’amichevole disputata anche allora a Madrid, allo Stadio Chamartin, che sei anni più tardi sarebbe stato intitolato al presidente del Real Santiago Bernabeu. Sessantotto anni dopo l’Italia deve tornare a vincere in Spagna per ipotecare il primo posto del girone che vale l’accesso al Mondiale di Russia 2018 e i numeri confermano che servirà un’impresa, considerando anche che nella loro storia le ‘Furie Rosse’ non hanno mai perso un incontro casalingo nelle qualificazioni mondiali.

Questa sera sul terreno di gioco del ‘Santiago Bernabeu’ gli Azzurri sfideranno la Spagna (ore 20.45 – diretta su Rai 1).  “Sono contento di potermi giocare questa partita – ha dichiarato il Ct Gian Piero Ventura – è eccitante potersi giocare una qualificazione da primi in classifica a pari punti. Sono convinto che ci siano i presupposti per fare qualcosa di sorprendente. E’ una partita importante, in uno stadio importante contro giocatori importanti. Questo vuol dire che occorre una prestazione importante. Ma in una partita di calcio c’è la possibilità di mettere in difficoltà qualsiasi squadra al mondo, è un match che ha una notevolissima importanza e giocheremo con la voglia di essere protagonisti”.

Sul fronte spagnolo c’è grande rispetto per gli Azzurri, come confermano le parole pronunciate questa mattina in conferenza stampa dal Ct Julen Lopetegui “l’Italia è una grandissima squadra, per vincere serve la Spagna dei giorni migliori”, Andrés Iniesta “è sempre bello affrontare i migliori giocatori del mondo e provare a batterli” e Sergio Ramos, convinto che quella di domani “sia una delle partite più belle che si possano vedere al mondo”. Pur senza annunciare né il modulo né la formazione che scenderà in campo, Ventura fa capire con il sorriso sulle labbra che l’Italia affronterà la partita senza paura: “Sono andato in campo e non ho trovato né coccodrilli né serpenti, il vero problema sono gli avversari, che sono di grande qualità”.

L’elenco dei convocati

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa);
Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Milan), *Giorgio Chiellini (Juventus), Andrea Conti (Milan), Danilo D’Ambrosio (Inter), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola (Atalanta);
Centrocampisti: Daniele De Rossi (Roma), Riccardo Montolivo (Milan), Marco Parolo (Lazio), Lorenzo Pellegrini (Roma), Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Esterni: Federico Bernardeschi (Juventus), Antonio Candreva (Inter), Stephan El Shaarawy (Roma), Lorenzo Insigne (Napoli);
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio).

*infortunato, ha lasciato il raduno

Il programma della Nazionale

Sabato 2 settembre
h. 20.45        GARA SPAGNA- ITALIA – Stadio ‘Santiago Bernabeu’; Arbitro Kuipers (Olanda). Al termine incontro con la stampa e trasferimento in hotel

Domenica 3 settembre
h. 10.30 Partenza volo charter da Madrid per Firenze
h. 18.00  Allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)

Lunedì 4 settembre MD-1
h.   9.30   Allenamento  (aperto alla stampa i primi 15’)
h. 17.30 Trasferimento in Pullman a Reggio Emilia
h. 19.30 Walk-round allo stadio ‘Città del Tricolore’ (aperto alla stampa)
h. 20.00     Conferenza Stampa di Ct e 1 calciatore

Attività stampa di Israele allo stadio Città del Tricolore :
h. 17.30 Conferenza Stampa di Ct e 1 calciatore
h. 18.00 Allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)

Martedì 5 settembre
h. 20.45 GARA ITALIA-ISRAELE – ‘Stadio Città del Tricolore’;  Arbitro Bastien (Francia). Al termine incontro con la stampa

Store FIGC