Il 23 agosto 1910 nasceva Giuseppe Meazza, il secondo miglior marcatore della storia della Nazionale

Il 23 agosto 1910 nasceva Giuseppe Meazza, il secondo miglior marcatore del

Il 23 agosto 1910 nasce a Milano Giuseppe Meazza, bandiera dell’Inter, ma soprattutto bicampione del mondo con la Nazionale azzurra. Cresciuto nelle giovanili nerazzurre, Meazza fa il suo esordio da professionista a soli 17 anni, segnando tre gol in Coppa Volta. Nella stagione 1929-193, a 19 anni, guida l’allora Ambrosiana alla conquista del campionato. Ci rimarrà fino al 1940, vincendo un altro campionato e una Coppa Italia. Quindi passa al Milan (allora Milano) per due anni, giocando successivamente con Juventus Cisitalia, Varese (il campionato di guerra) e Atalanta, prima di un ultimo campionato all’Inter all’età di 36 anni.

In azzurro, Giuseppe Meazza scrive probabilmente le pagine più belle della sua immensa carriera. Dopo aver esordito nel 1930 in Nazionale con una doppietta (a neanche 20 anni), con l’Italia vince la Coppa Rimet in casa nel 1934 e quella successiva nel 1938, più due Coppe Internazionali, entrando di diritto nella storia assoluta del calcio italiano. Con 33 gol in 53 presenze è, dopo Gigi Riva, il più prolifico marcatore azzurro. In seguito intraprende la carriera da allenatore, allenando anche la Nazionale. Nel 2011 gli è stato assegnato il riconoscimento alla memoria dalla Hall of Fame del calcio italiano.

Store FIGC