Il 31 maggio a Empoli la Nazionale emergenti affronterà in amichevole San Marino

Il 31 maggio a Empoli la Nazionale emergenti affronterà in amichevole San

Sarà lo stadio ‘Carlo Castellani’ di Empoli ad ospitare mercoledì 31 maggio la prima amichevole della Nazionale dei calciatori emergenti contro San Marino. La gara arriverà a conclusione di un percorso iniziato con il primo raduno di metà novembre, un progetto portato avanti dalla FIGC e dal Commissario Tecnico Gian Piero Ventura con l’obiettivo di allargare la base dei calciatori pronti a far parte della Nazionale e attuare un ricambio generazionale.

Il Ct ha confermato di voler puntare sui talenti sbocciati negli ultimi mesi in Italia anche ieri sera in occasione dell’amichevole con l’Olanda, facendo esordire in maglia azzurra cinque giocatori (Gagliardini, Spinazzola, Petagna, D’Ambrosio e Verdi), che sono andati così ad aggiungersi agli altri cinque debuttanti (Donnarumma, Rugani, Belotti, Romagnoli e Zappacosta) del nuovo corso avviato da Ventura.

Sono 32 (27 provenienti dalla Serie A e 5 dalla Serie B) gli Azzurri convocati per i primi due raduni dedicati ai calciatori emergenti, con un’età media di 22 anni e 3 mesi, diminuita di quasi un anno tra il primo e il secondo raduno (22 anni e 8 mesi a novembre, 21 anni e 9 mesi a febbraio). I prossimi tre raduni sono in programma al Centro Tecnico Federale di Coverciano l’11 e 12 aprile, il 2 e 3 maggio e il 29 e 30 maggio, con quest’ultimo stage che sarà chiuso dall’amichevole con San Marino.

La Nazionale maggiore non ha mai giocato a Empoli, mentre sono due i precedenti con San Marino: nelle prima amichevole disputata il 19 febbraio 1992 a Cesena l’Italia si impose per 4-0, stesso risultato del match giocato il 31 maggio 2013 allo stadio ‘Renato Dall’Ara’ di Bologna.

Store FIGC