Le Azzurrine volano in Lituania, mercoledì a Šiauliai l’esordio con la Spagna

Le Azzurrine volano in Lituania, mercoledì a Šiauliai l’esordio con la

La speranza è quella di ripercorrere lo stesso cammino di quattro anni fa in Inghilterra, quando, grazie al terzo posto conquistato nel Campionato Europeo, l’Italia strappò il pass per il Mondiale in Costa Rica: la squadra allenata dall’attuale tecnico dell’Under 19 Femminile Enrico Sbardella completò poi una stagione trionfale tornando dal Mondiale con la medaglia di bronzo al collo, miglior risultato nella storia dell’Under 17 Femminile.

Oggi l’Italia volerà in Lituania alla ricerca di una nuova impresa, un’avventura che inizierà mercoledì a Šiauliai (ore 11 locali, le 10 italiane) contro un’avversaria di assoluto valore come la Spagna, finalista della passata edizione e vincitrice di tre Campionati Europei. Anche stavolta, oltre al titolo continentale, ci saranno in palio tre posti per la Coppa del Mondo in programma il prossimo novembre in Uruguay.

“L’obiettivo è giocare tre partite alla pari con avversarie di assoluto livello – ha dichiarato al microfono di VivoAzzurro il tecnico Massimo Migliorini – faremo del nostro meglio e cercheremo di vincere, pur sapendo che i risultati dipendono da diversi fattori, compresa la fortuna. Il nostro punto di forza è il fatto di essere un grande gruppo, le ragazze si sono conquistate sul campo questa qualificazione lavorando sodo tutto l’anno”.

Dopo il match d’esordio con la Spagna il cammino dell’Under 17 Femminile proseguirà sabato 12 maggio (ore 15 locali, 14 italiane) con la Polonia e martedì 15 maggio (ore 13 locali, 12 italiane) con le pari età dell’Inghilterra. Le prime due del girone avanzeranno alle semifinali, dove incontreranno le prime due classificate del Gruppo A: a contendersi la qualificazione nell’altro raggruppamento la Germania, vincitrice di 6 delle 10 edizioni dell’Europeo disputate sinora, l’Olanda, la Finlandia e la Lituania.

Per consultare la cartella stampa clicca qui

L’elenco delle convocate per la Fase finale del Campionato Europeo

Portieri: Beatrice Beretta (Juventus), Camilla Forcinella (AGSM Verona);
Difensori: Paola Boglioni (Brescia), Heden Corrado (Res Roma), Elisa Donda (Tavagnacco), Angela Orlando (Res Roma), Chiara Pucci (Bayern Monaco), Chiara Ripamonti (Inter Milano);
Centrocampiste: Veronica Battelani (Riccione), Melissa Bellucci (Jesina), Benedetta De Biase (Napoli), Chiara Mele (Fortitudo Mozzecane), Marta Morreale (Fiorentina Women’s), Emma Severini (Fiorentina Women’s), Martina Tomaselli (Brescia);
Attaccanti: Asia Bragonzi (Inter Milano), Teresa Fracas (Ligorna), Maria Grazia Ladu (Sassari Torres), Serena Landa (Real Meda), Sara Tamborini (Azalee).

Staff – Coordinatore Nazionali Femminili: Annarita Stallone; Allenatore: Massimo Migliorini; Vice allenatore: Nazzarena Grilli; Segretario: Daniela Censini; Preparatore atletico: William Botter; Preparatore dei portieri: Cesare Cipelli; Match Analyst: Mirko Alberto Magistro; Medici: Lorenzo Proietti, Piergiorgio Drogo e Alessio Rossato; Fisioterapista: Daniele Frosoni; Nutrizionista: Natale Gentile; Tutor scolastici: Giorgio Orlando e Alberto Zambon.

I gruppi della Fase finale del Campionato Europeo Under 17 Femminile

Gruppo A: Lituania, Germania, Finlandia, Olanda
Gruppo B: Polonia, Spagna, ITALIA, Inghilterra

Il calendario del Gruppo B

Prima giornata (9 maggio)
ITALIA-Spagna (ore 11 locali, 10 italiane – Šiauliai Central Stadium)
Polonia-Inghilterra (ore 17 locali, 16 italiane – Šiauliai Central Stadium)

Seconda giornata (12 maggio)
ITALIA-Polonia (ore 15 locali, 14 italiane – Marijampole FC Stadium)
Inghilterra-Spagna (ore 13 locali, 12 italiane – Alytus)

Terza giornata (15 maggio)
ITALIA-Inghilterra (ore 13 locali, 12 italiane – Marijampole FC Stadium)
Spagna-Polonia (ore 13 locali, 12 italiane – Alytus)

Store FIGC