L’Italia chiude al 3° posto la prima tappa di Euroleague

L’Italia chiude al 3° posto la prima tappa di Euroleague
A Baku l’Italbeach cade sotto i colpi della Svizzera e del suo intramontabile bomber Dejan Stankovic, autore di quattro delle sette reti che condannano gli Azzurri alla seconda sconfitta consecutiva nella prima tappa delle qualificazioni all’Euro Beach Soccer League. Dopo il successo all’esordio con la Germania e il ko di ieri ai rigori con l’Ucraina, la squadra guidata da Emiliano Del Duca subisce un severo 7-1 dagli elvetici, che già un anno fa sulla spiaggia dei surfisti di Nazarè avevano rifilato quattro gol a Gori e compagni nella prima tappa delle qualificazioni all’Euroleague.

E’ una grande classica del Beach Soccer quella tra Italia e Svizzera, due squadre che si conoscono a memoria e che negli ultimi anni si sono affrontate svariate volte in occasione di Europei e Mondiali. La nazionale allenata da Angelo Schirinzi è formata come l’Italia da un gruppo di giocatori esperti, in cui svettano il talento di Noel Ott e la potenza fisica di Dejan Stankovic: è proprio Ott con un magnifico assist al volo a servire a Hodel al 3’ del primo tempo un pallone da appoggiare comodamente in rete da pochi passi. L’Italia va vicina al pareggio con Palmacci e Zurlo, ma anche la Svizzera ha un paio di ottime occasioni per raddoppiare e Del Mestre salva prima in uscita bassa su Ott e poi deviando sulla traversa la conclusione a botta sicura di Jaeggy. All’8’ una percussione di Ramacciotti permette a Gori di trovare la zampata dell’1-1, ma a 25 secondi dallo scadere della prima frazione è Stankovic con una punizione a giro a firmare il suo primo gol di giornata e a riportare avanti i suoi.

Dopo un secondo tempo senza reti, con Marinai per due volte vicino al gol e Carpita autore di un paio di belle parate su Hodel e Borer, il terzo parziale si apre ancora nel segno di Stankovic, che realizza il 3-1 e lascia poi la scena a Noel Ott, protagonista di una splendida serpentina per il gol del 4-1. Al 9’ Hodel con una punizione angolata sorprende Del Mestre e nel finale Stankovic cala il poker fissando il risultato sul 7-1.

L’Italbeach chiude così la prima tappa azera al terzo posto, alle spalle di Ucraina e Svizzera. Dal 3 al 5 agosto a Minsk dovrà vedersela con Polonia, Turchia e con i padroni di casa della Bielorussia, alla ricerca di altri punti utili per ipotecare la qualificazioni alla Superfinal in programma a settembre in Sardegna. 

Risultati e classifica della prima tappa di qualificazione all’Euro Beach Soccer League

Baku, 22-24 giugno
Divisione A-Gruppo 2:
ITALIA, Germania, Ucraina, Svizzera

Prima giornata (22 giugno)

Ucraina-Svizzera 5-4
ITALIA-Germania 3-0

Seconda giornata (23 giugno)

Svizzera-Germania 10-2
ITALIA-Ucraina 2-2 (5-6 dcr)

Terza giornata (24 giugno)

Ucraina-Germania 4-3
ITALIA-Svizzera 1-7

Classifica: Ucraina 7 punti, Svizzera 6, ITALIA 3, Germania 0

Store FIGC