L’Italia perde di misura con la Francia. Nicolato: “Test utile per affrontare la Fase élite”

L’Italia perde di misura con la Francia. Nicolato: “Test utile per affr

La Nazionale Under 19 perde di misura (2-1) l’amichevole con i pari età della Francia disputata ieri allo stadio ‘Pierre Pibarot’ di Clairefontaine, un match giocato con vigore e ad armi pari dalla squadra di Paolo Nicolato. Accade tutto nel secondo tempo, quando al 65’ i transalpini si portano in vantaggio con l’attaccante del Nantes Thodi Elie Youan; la reazione Azzurra non tarda e l’attaccante della Cremonese, Gianluca Scamacca, raggiunge il pareggio al 72’ su calcio da fermo concesso in seguito ad un atterramento poco fuori l’area di Marco Olivieri, lanciato verso la porta avversaria e fermato dal difensore Ismail Aaneba con conseguente espulsione per fallo da ultimo uomo. E sempre sugli sviluppi di un calcio piazzato arriva all’82’ la sconfitta Azzurra: impeccabile l’esecuzione del centrocampista del Rennais Isaac Matondo, che regala ai bleus la vittoria.

Un quadro comunque positivo per il tecnico Azzurro Paolo Nicolato, che loda l’impegno dei suoi: “Una partita giocata con buona concentrazione e impegno, un ultimo test che ci ha fornito indicazioni utili per focalizzare il lavoro che ci rimane da fare prima di affrontare la Fase élite dell’Europeo”.

La seconda fase di qualificazione agli Europei si disputerà dal 21 al 27 marzo a Udine, Lignano Sabbiadoro e San Giorgio di Nogaro e l’Italia, collocata nel gruppo 3 insieme ai pari età di Repubblica Ceca, Polonia e Grecia, dovrà vincere il girone per conquistare l’unica piazza disponibile per accedere alla fase finale del torneo continentale, che si svolgerà a luglio in Finlandia.

Store FIGC