L’Italia perde di misura con la Turchia ed è fuori dalla competizione

L’Italia perde di misura con la Turchia ed è fuori dalla competizione

L’Italia perde di misura con la Turchia ed è fuori dalla competizione

Contro la Turchia finisce l’avventura europea della Nazionale Under 17. L’Italia esce sconfitta di misura dal campo di Rijeka, dopo aver chiuso in parità la prima frazione di gioco: alla rete di Karaahmet risponde Pellegri, ma il gol subito a pochi minuti dalla fine dal trequartista del Galatasaray Babacan pone fine alla speranza di qualificazione degli Azzurrini.

La partita per l’Italia inizia in salita. Dopo appena 5 minuti di gioco arriva il vantaggio della Turchia: una palla messa in area dal capitano Yunus Akgun raggiunge Karaahmet, che di destro trafigge Ghidotti. Gli Azzurrini non si scoraggiano e al 15’ Pellegri realizza il pareggio calciando in corsa a rete su invito di Bellanova.

Il primo tempo scorre via senza azioni di rilievo e, all’inizio della seconda frazione di gioco, è di nuovo la Turchia a farsi pericolosa sempre con il suo ariete Karaahmet che colpisce il palo. Dall’azione seguente, uno scambio sulla trequarti tra Pellegri-Biancu, arriva la risposta dell’Italia, ma il tiro del centrocampista cagliaritano si spegne alto sulla traversa. Sono gli Azzurrini ora a condurre il gioco, però la buona trama di centrocampo non produce effetti concreti. Nel momento di maggior pressione, al 74’, gli Azzurrini subiscono una ripartenza che lancia il solito Karaahmet solo verso la porta italiana; Anzolin in allungo interviene sulla palla indirizzandola verso Ghidotti e l’arbitro fischia il passaggio intenzionale. Dalla punizione di seconda in area scaturisce il definitivo vantaggio turco: si incarica dell’esecuzione Babacar, che sfrutta un’apertura nella barriera azzurra.

I pochi minuti che restano non producono altri effetti, la sconfitta mette fuori l’Italia dalla competizione continentale. Spagna e Turchia sono le due squadre che nel girone A di questi Europei Under 17 si qualificano ai quarti.

Italia-Turchia 1-2
Marcatori: Karaahmet 5’, Pellegri 15’, Babacan 74’
Italia (4-4-2). Ghidotti, Bellanova, Anzolin, Bettella (C), Candela (Campeol 78’), Portanova (Bianchi 63’), Rizzo Pinna, Biancu, Visconti (Vignato 51’), Merola, Pellegri. All. Bigica. A disp. Gemello, Bellodi, Nicolussi Caviglia.
Turchia (4-3-3). Berke Ozer, Ramazan Civelek, Ozan Kabak, Abdussamed Karnucu, Berk Cetin, Kerem Kesgin, Sefa Akgun (Gok 76’), Atalay Babacan, Yunus Akgun (Umut Gunes60’), Malik Karaahmet, Recep Gul (Hasan Adiguzel 41’). All. Hacioglu. A disp. Oruc, Ali Gocmen, Bicer, Enes Ilkin.
Arbitro. Jens Maee (DEN); Assistenti: Vorontsov (RUS) e Morozovs (LVA); Quarto Uomo: Zebec (CRO)
Ammoniti. Sefa Akgun 26’, Yunus Akgun 31’, Pellegri 58’,

Il calendario del Gruppo A

Prima giornata (3 maggio)
Croazia-ITALIA 0-1
Turchia-Spagna 2-3

Seconda giornata (6 maggio)
Croazia-Turchia 1-4
Spagna-ITALIA 2-0

Terza giornata (9 maggio)
ITALIA-Turchia 1-2
Croazia-Spagna 1-1

Classifica. Spagna punti 7; Turchia 6; Italia 3; Croazia 1.

Store FIGC