“Made in Italy”: i migliori italiani della 33^ giornata secondo i media

“Made in Italy”: i migliori italiani della 33^ giornata secondo i media

Pubblichiamo le pagelle comparate dei calciatori italiani che hanno ottenuto i voti più alti dalla comparativa dei tre più diffusi quotidiani sportivi del paese (La Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport).

La classifica della Serie A TIM

Risultati e prossimo turno

GLI “IN” DEL CAMPIONATO

Ciro IMMOBILE (G 8; C 8; T 7,5)     LAZIO-Palermo 6-2

Passano solo 8 minuti e Ciro porta in vantaggio la Lazio con un gol di testa da rapace dell’area di rigore, quindi poco dopo raddoppia con un piattone a fil di palo che gli regala la ventesima gioia personale del campionato. Non pago sforna a Keita un raffinato assist di tacco. Il tutto in 26 minuti di gioco.

Leonardo BONUCCI (G 7,5; C 7,5; T 7)     JUVENTUS-Genoa 4-0

Inizia in modo sfortunato con uno scivolone che per poco non manda in porta Simeone. Poi si riprende alla grande orchestrando come al solito la manovra della retroguardia bianconera. Gli annullano un gol, ma ne mette a segno uno “capolavoro”, frutto di un’azione personale suggellata da un grande tiro a incrociare da fuori area.

Davide ASTORI (G 6,5; C 7; T 8)     FIORENTINA-Inter 5-4

Partita a luci e ombre per il difensore viola che soffre Candreva e si fa trovare disattento in diverse occasioni. Tuttavia il gran gol di testa che vale il 2-2 e il decisivo salvataggio sulla linea nel finale di gara gli valgono una pagella più che positiva.

Mattia CALDARA (G 6,5; C 7; T 8)     ATALANTA-Bologna 3-2

Ormai non è più una novità vederlo timbrare il tabellino dei marcatori, tanto che, contro il Bologna, i gol potevano essere due. Sortite offensive a parte, disputa una gara autoritaria e matura.

Stephan EL SHAARAWY (G 7; C 7,5; T 7)     Pescara-ROMA 1-4

A partita iniziata sbaglia la potenziale rete del vantaggio sparando sulle gambe di Fiorillo, ma si fa subito perdonare servendo elegantemente a Strootman il pallone dell’1-0. Nel secondo tempo sono suoi i due assist che consentono a Salah di mettere a segno il terzo e i quarto centro giallorosso.

Store FIGC