“Made in Italy”: i migliori italiani della 5^ giornata secondo i media

“Made in Italy”: i migliori italiani della 5^ giornata secondo i media

Pubblichiamo le pagelle comparate dei calciatori italiani che hanno ottenuto i voti più alti dalla comparativa dei tre più diffusi quotidiani sportivi del paese (La Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport).

La classifica della Serie A TIM

Risultati e prossimo turno

GLI “IN” DEL CAMPIONATO

Simone VERDI (G 7,5; C 8; T 7,5)     BOLOGNA-INTER 1-1

Semplicemente imprendibile, autentica spina nel fianco della difesa nerazzurra durante tutto il match , specie in un primo tempo davvero magistrale. Calcia da ogni posizione, di destro e di sinistro, dribbla e si sacrifica in copertura. Il degno coronamento di questa performance è lo splendido gol che porta provvisoriamente in vantaggio i rossoblu, un’autentica gemma di precisione e potenza che non dà scampo ad Handanovic.

 

Andrea BELOTTI (G 7,5; C 6,5; T 7,5)     UDINESE-TORINO 2-3

La rete da predatore dell’area di rigore è soltanto la punta dell’iceberg di quanto fatto vedere dal “Gallo” a Udine. Il suo lavoro di raccordo è encomiabile, la capacità di far salire la squadra da applausi ed il sacrificio difensivo davvero da leader.

 

Mattia CALDARA (G 7:; C 7; T 7,5)     ATALANTA-CROTONE 5-1

Non perde davvero il “vizio” del gol l’Azzurrino, che partecipa alla goleada orobica contro il Crotone. Anche se ha forse delle responsabilità nel gol pitagorico siglato da Tumminello, la sua condizione atletica pare in netta crescita. Si procura anche un calcio di rigore oltre a prodigarsi in svariati recuperi difensivi.

 

Andrea PETAGNA (G 7,5; C 7; T 7,5)     ATALANTA-CROTONE 5-1

Gol e assist per il centravanti neroblu sono la degnissima ricompensa per il consueto lavoro di regia offensiva che sa offrire. Sembra tornato brillante come nella scorsa stagione dopo una piccola flessione iniziale e questa è una grande notizia per tutto il calcio italiano.

Store FIGC