Martedì l’amichevole con la Serbia. Meret: “Sarà dura, ma possiamo fare risultato”

Martedì l’amichevole con la Serbia. Meret: “Sarà dura, ma possiamo fa
Seduta di allenamento questa mattina sul campo del Mancini Park Hotel di Roma per la Nazionale Under 21, che domani pomeriggio raggiungerà la Serbia a quarantotto ore dall’amichevole con in padroni di casa in programma martedì (ore 18.30) al ‘Karadjordje Stadium’ di Novi Sad.

Ai microfoni di RaiSport Alex Meret ha raccontato l’emozione dell’esordio con la Norvegia, nel giorno del suo ventunesimo compleanno: “Una vittoria al debutto sarebbe stata il massimo. Peccato, abbiamo dimostrato di essere superiori alla Norvegia, ma non abbiamo sfruttato le occasioni che abbiamo creato e siamo stati anche un po’ sfortunati. Dobbiamo continuare su questa strada, essere più cattivi sotto porta ed evitare qualche disattenzione dietro”.

Con la Serbia, prima nel gruppo 7 delle qualificazioni europee e reduce dal successo per 6-0 contro Gibilterra, il bilancio degli scontri diretti vede gli Azzurrini in svantaggio, con una sola vittoria, due pareggi e altrettante sconfitte. L’Italia tornerà a giocare a Novi Sad a quasi due anni e mezzo di distanza dal pareggio (1-1) nelle qualificazioni al Campionato Europeo di Polonia 2017 e in quell’occasione a difendere la porta azzurra c’era Alessio Cragno: “Martedì ci aspetta una gara dura – avverte il portiere della Spal – e anche se nei prossimi mesi ci aspettano soltanto partite amichevoli, sappiamo di dover disputare tutti incontri difficili. Stiamo lavorando al meglio in questi giorni di ritiro, siamo consapevoli delle nostre capacità e sappiamo benissimo che possiamo andare a fare risultato a casa loro”. 

Con Audero l’altro portiere degli Azzurrini è quel Simone Scuffet con cui Alex è cresciuto insieme, parata dopo parata, nelle giovanili dell’Udinese: “Ci conosciamo da bambini, è un amico, purtroppo in porta si gioca uno per volta. Chi sarà il più bravo in un certo momento giocherà, ma è un vero piacere essere in Nazionale con lui”.

Il programma della Nazionale Under 21

Sabato 24 marzo
ore 10.30 – allenamento
ore 13 – Incontro stampa (calciatori) presso Mancini Park Hotel

Domenica 25 marzo
ore 10.30 – allenamento (chiuso alla stampa)
ore 16.30 – volo Roma-Belgrado e trasferimento in pullman presso l’Hotel Park – Novi Sad.

Lunedì 26 marzo
ore 13 – incontro con la stampa in Hotel  (il Tecnico)
ore 16 – allenamento MD-1 presso Stadio di Novi Sad (solo primi 15’ aperto stampa)

Martedì 27 marzo
ore 18.30 – SERBIA-ITALIA Under 21 presso il “Karadjordje Stadium” di Novi Sad (al termine incontro con la stampa)

Store FIGC