Nations League: i numeri di maglia degli Azzurri per il match con il Portogallo

Nations League: i numeri di maglia degli Azzurri per il match con il Portog

Sono stati ufficializzati i numeri di maglia dei 23 Azzurri convocati per il secondo match della UEFA Nations League, che vedrà la Nazionale affrontare questa sera a Lisbona (ore 20.45 italiane – diretta su Rai 1) i Campioni d’Europa in carica del Portogallo all’Estadio do Sport Lisboa e Benfica.

L’Italia, reduce dal pareggio (1-1) nella sfida con la Polonia disputata venerdì allo stadio ‘Renato Dall’Ara’ di Bologna, affronterà per la 26ª volta il Portogallo: nei 25 precedenti gli Azzurri hanno ottenuto 18 vittorie e 2 pareggi a fronte di 5 sconfitte, compresa quella nell’ultima amichevole giocata nel giugno 2015 a Ginevra.  Riguardo i precedenti in Portogallo, la Nazionale è avanti con 6 successi a 4: alla pari invece (3 vittorie per parte) nei precedenti a Lisbona, dove l’Italia manca da 31 anni (vittoria 1-0) e tra il 1925 e il 1987 ha giocato in 3 stadi: dal ‘Lumiar’ al ‘José Alvalade’, che nel 1956 ne ha preso il posto, passando per 4 gare al ‘National’. Sarà la prima volta all’Estadio do Sport Lisboa e Benfica o come è più comunemente conosciuto ‘Estadio da Luz’.

I numeri di maglia degli Azzurri per il match con il Portogallo

Portieri: 22 Gianluigi Donnarumma (Milan), 12 Mattia Perin (Juventus), 1 Salvatore Sirigu (Torino);
Difensori: 19 Leonardo Bonucci (Juventus), 13 Mattia Caldara (Milan), 3 Giorgio Chiellini (Juventus), 4 Domenico Criscito (Genoa), 2 Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), 15 Manuel Lazzari (Spal), 6 Alessio Romagnoli (Milan);
Centrocampisti: 21 Nicolò Barella (Cagliari), 16 Marco Benassi (Fiorentina), 23 Bryan Cristante (Roma), 18 Roberto Gagliardini (Inter), 5 Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea);
Attaccanti: 9 Andrea Belotti (Torino), 11 Domenico Berardi (Sassuolo), 20 Federico Bernardeschi (Juventus), 8 Giacomo Bonaventura (Milan), 14 Federico Chiesa (Fiorentina), 17 Ciro Immobile (Lazio), 10 Lorenzo Insigne (Napoli), 7 Simone Zaza (Torino).

Store FIGC