Nazionale Under 16 Femminile: 0-0 con la Francia nel primo match del Torneo delle Nazioni

Nazionale Under 16 Femminile: 0-0 con la Francia nel primo match del Torneo

Nel replay della finale dello scorso anno del Torneo delle Nazioni, la Nazionale Under 16 Femminile pareggia 0-0 con la Francia allo Stadio Comunale di Gradisca d’Isonzo in una gara ricca di emozioni. Sono le campionesse in carica della Francia a rendersi pericolose prima con una conclusione di Jean Francois dalla distanza e quindi, al 12′, con una bella azione personale di Roth, che salta la diretta avversaria ma colpisce il palo.

L’Italia si fa notare nella prima fase soprattutto di rimessa, con le rapide ripartenze spesso innescate da Melissa Bellucci: è lei ad avviare e concludere un contropiede da manuale al 20′, con la difesa francese che sbroglia a fatica. A inizio ripresa Coquard tenta il jolly dalla distanza, ma Beretta devia in angolo e, a cavallo della mezzora, Boucly ha una doppia occasione per portare avanti la Francia. Ma le chance più clamorose arrivano nel recupero, entrambe fallite da Roth, che prima incorna a lato un ottimo traversone di Boucly e poi manda alle stelle da pochi passi.

Le Azzurrine torneranno in campo mercoledì alle 11 a Monfalcone contro la Germania, che nell’altro incontro del Gruppo A ha superato 2-1 il Belgio.

ITALIA-FRANCIA 0-0
Italia: Beretta, Boglioni (Orlando), Pucci, De Biase, Morreale, Tamborini, Bellucci (Marcellino), Imprezzabile (Ladu) Corrado, Ripamonti, Landa. All: Migliorini.
Francia: Barclais, Jezequel, Khezami, Moreira, Coquard, Roth, Craff (Boucly), (Revelli), Jean-Francois (Le Mouel), Louet, Gayme (Zahot), Dufour.
All: Locatelli.

Programma, risultati e classifica del Gruppo A
Prima giornata (24 e 25 aprile)

ITALIA-Francia 0-0
Germania-Belgio 2-1

Classifica: Germania 3 punti, ITALIA e Francia 1, Belgio 0

Seconda Giornata (26 aprile)
ITALIA-Germania (ore 11, Monfalcone)
Francia-Belgio (ore 17, Romans D’Isonzo)

Terza Giornata (28 aprile)
ITALIA-Belgio (ore 17, Torviscosa)
Francia-Germania (ore 17, Precenicco)

Store FIGC