Oslo sede di Norvegia vs Italia: città, stadio e info turistiche

Oslo sede di Norvegia vs Italia: città, stadio e info turistiche

Martedì 9 settembre, alle ore 20.45, gli Azzurri affronteranno la Norvegia, nella prima gara valida per le Qualificazioni a Euro 2016 (per i biglietti clicca qui). Sede della partita sarà l’Ullevaal Stadion di Oslo. Segue una panoramica della capitale norvegese.

GEOGRAFIA E STORIA

La città di Oslo, conosciuta come Kristiania fino al 1924, è la capitale e più grande città della Norvegia. Situata in corrispondenza dell’Oslofjord, Oslo è circondata da montagne e colline. Al suo interno si trovano circa quaranta isole e quasi 350 laghi: il più grande (Maridalsvannet) è anche la principale fonte di acqua potabile per gran parte della città. Il Kirkeberget, con 629 metri di altezza, ne è il punto più alto. Secondo alcune leggende, il centro è stato fondato nel 1048 dal re Harald Hardrade. E’ considerata capitale da quando sul trono si è seduto il re Haakon V (1299-1319). Distrutta da un incendio nel 1624, viene ricostruita dal re Cristiano IV, dal quale prende, appunto, il nome di Christiania. Molti punti di interesse della città sono stati costruiti solo nel XIX secolo, tra cui il Palazzo Reale, l’Università e il Teatro Nazionale. Oggi la città è famosa anche perché, all’interno del suo municipio, viene consegnato il Premio Nobel per la Pace.

MONUMENTI E LUOGHI D’INTERESSE TURISTICO

Tra i luoghi d’interesse della capitale norvegese, c’è sicuramente il Museo Kon-Tiki, dedicato allo scienziato Thor Heyerdahl, uno dei più famosi della storia, di cui ospita imbarcazioni originali e oggetti che lo hanno accompagnato nelle sue spedizioni. Un altro spazio molto visitato è quello dedicato al pittore Edvard Munch, di cui custodisce oltre mille dipinti. Famosi sono anche la Galleria nazionale e la Cattedrale Storica di Sant’Olav. Un altro punto di sicuro interesse è la Fortezza di Akershus, castello costruito sul lato orientale del porto allo scopo di proteggere la città alla fine del XIII secolo. Al suo interno sono stati sepolti anche molti re norvegesi.

CUCINA TIPICA LOCALE

La cucina locale è ovviamente a base di pesce, in particolare di klippfisk (il pesce essiccato all’aria aperta) e di rokt laks (salmone affumicato). Quest’ultimo è fondamentale per uno dei piatti tipici più famosi, il gravlaks, salmone con sale, zucchero e altre erbe, mentre il rakfisk è a base di trota fermentata. I piatti di carne sono cucinati con alce, anatra, pollo e renna. Infine, il dolce più famoso è il valnott lukket (torta di marzapane coperta con panna montata).

L’ULLEVAAL STADION

L’Ullevaal Stadion di Oslo ospita le partite casalinghe della nazionale norvegese e, dal 1999, del club del Valerenga. Con una capienza di quasi 26000 spettatori, fu inaugurato nel settembre 1926, per la partita tra Lyn e gli svedesi dell’Ogryte. Ha ospitato le partite del Lyn fino al 2009. Situato a nord di Oslo, è a circa 4 km dal centro della città. Può essere raggiunto con le linee metropolitane 3, 4 e 5 dal centro o dalla stazione cittadina, scendendo alla fermata Ullevaal Stadion.

I precedenti degli Azzurri a Oslo parlano di due vittorie della Norvegia (nel 1991 e nel 2000), di una sola vittoria italiana (alla prima partita, nel 1937) e di due pareggi a reti bianche (1937 e 2005). I precedenti dell’Italia a Oslo

Ullevaal Stadion

Sognsveien 75A
0855 Oslo
Norvegia

Store FIGC