Prove di Mondiale a Marsiglia. Le Azzurre pareggiano contro la Francia

Prove di Mondiale a Marsiglia. Le Azzurre pareggiano contro la Francia

Dal confronto con la Francia, che nell’estate 2019 ospiterà la fase finale della Coppa del Mondo, l’Italia esce con un pareggio 1-1 e la convinzione di aver compiuto un altro passo in avanti nel processo di crescita.
 
In attesa di riprendere il cammino nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo, la Nazionale Femminile affronta il primo test del nuovo anno senza tre giocatrici importanti come Gama, Tortelli e Mauro, costrette al forfait per infortunio. Formazione di partenza con Giuliani in porta, Guagni, Linari, Salvai, Bartoli; Galli, Rosucci; Glionna, Girelli, Bonansea; Sabatino. All’Orange Velodrome di Marsiglia le Azzurre si trovano davanti una Francia forte e compatta, dotata fisicamente, ma anche dal punto di vista tecnico, tanto da impensierire e mettere in difficoltà la squadra di Milena Bertolini con un insistente gioco sugli esterni e tanti cross al centro a scavalcare la difesa dell’Italia.
 
Tuttavia un errore difensivo delle padrone di casa, dopo appena 5’ di gioco, mette in condizione le Azzurre di sfruttare al meglio la prima opportunità della gara e di passare in vantaggio con un gran gol dell’attaccante del Brescia Cristiana Girelli, che insacca a porta vuota da fuori area.
 
Ma l’entusiasmo dura meno di dieci minuti, il tempo necessario alla Francia per pareggiare il conto con il capitano Henry, un tiro da fuori area che colpisce il palo e finisce in rete al termine dell’azione meno pericolosa creata dalla francesi. Dopo un primo tempo a senso unico, dominato dalle padrone di casa che creano numerose azioni da gol, nella ripresa la gara è più equilibrata. Due occasioni per parte, con le Azzurre che colpiscono una traversa con Bergamaschi.

In testa al gruppo 6, a tre lunghezze di vantaggio sul Belgio che però ha giocato una partita in meno, l’Italia riprenderà il cammino nelle qualificazioni il 6 aprile in casa della Moldavia, prima di ospitare quattro giorni più tardi a Ferrara proprio il Belgio.

Store FIGC