Qualificazioni europee: Azzurrine al lavoro a Roma. Sbardella: “Vogliamo vincere il girone”

Qualificazioni europee: Azzurrine al lavoro a Roma. Sbardella: “Vogliamo

Prosegue a Roma il ritiro della Nazionale Under 19 Femminile in vista della prima fase di qualificazione al Campionato Europeo di categoria in programma a Skopje, in Macedonia.

Domani alle ore 16 le Azzurrine affronteranno in amichevole la Res Roma e, al termine del match, il tecnico Enrico Sbardella diramerà la lista delle 18 convocate per la prima fase dell’Europeo. La Nazionale partirà sabato alla volta della Macedonia e martedì 18 ottobre esordirà contro il Galles (Boris TrajkovskiStadium, ore 14.30). Giovedì 20 è in programma la seconda sfida con le padrone di casa della Macedonia (FFM Training Centre, ore 14.30) e domenica 23 l’Italia chiuderà il girone con l’Irlanda (Boris Trajkovski Stadium, ore 14.30).

“Il nostro obiettivo è vincere il girone e qualificarci per la seconda fase – dichiara Sbardella – ci sono tutti i presupposti per far bene. Guido un bel gruppo, con diverse ragazze che l’anno scorso hanno raggiunto con l’Under 17 le finali dell’Europeo”.I risultati positivi ottenuti dalle nazionali giovanili e la recente qualificazione della Nazionale maggiore alla Fase Finale dell’Europeo confermano il buon momento che il calcio femminile italiano sta attraversando: “La Federazione ha spinto forte sull’acceleratore – sottolinea Sbardella – sta investendo molto sul movimento e si vedono i frutti. Ci sono nuove aree, come quella dei match analyst, e la nascita di due nuove nazionali, l’Under 16 e l’Under 23, è servita a creare un nuovo serbatoio a cui attingere e una squadra che può preparare le ragazze al grande salto nella Nazionale maggiore”.

Ma la crescita del calcio femminile deve partire soprattutto dai vivai e dalle bambine, protagoniste oggi nel ritiro dell’Under 19 con ‘Azzurre per un giorno’, il format della FIGC che ha come obiettivi principali la promozione e lo sviluppo del movimento e la conoscenza ed il consolidamento dei valori legati alla maglia azzurra.

Quaranta bambine delle scuole calcio di As Roma, Res Roma e Cf Roma,dopo aver ricevuto il kit griffato Puma (maglia azzurra, cappellino, mini ball e zainetto), hanno assistito a bordo campo all’allenamento per poi pranzare insieme alla squadra. A seguire l’incontro in sala con il tecnico e con le Azzurre, con il momento corale dell’inno di Mameli cantato tutte insieme e la consegna dell’attestato finale. “E’ una bellissima iniziativa – il commento di Sbardella – che permette a tante piccole calciatrici di vedere come si svolge un ritiro e di conoscere più a fondo i segreti della maglia azzurra”.

L’elenco delle convocate

Portieri: Alessia Piazza (Lugano 1976), Alessia Cappelletti (ASD Mozzanica), Nicole Lauria (ASD Bologna FC 1909);
Difensori: Matilda Abramo (FC Rosengard), Raffaella Giuliano (SSD Res Roma), Martina Lenzini (ACF Brescia Femminile), Sara Mella (Permac Vittorio Veneto), Beatrice Merlo (Femminile Inter Milano), Tecla Pettenuzzo (Calcio Padova Femminile), Erika Santoro (San Zaccaria), Alice Tortelli (Fiorentina Women’s FC), Chiara Viscardi (Orobica Calcio Bergamo);
Centrocampisti: *Ylenia Deidda (ASD Castelvecchio), Martina Brustia (Femminile Inter Milano), Arianna Caruso (Res Roma), Federica Cavicchia (FC Zurich), Verena Erlacher (UnterlandDamen), Marta Mascarello (Cuneo Calcio Femminile), Alice Regazzoli (Femminile Inter Milano);
Attaccanti: Agnese Bonfantini (Femminile Inter Milano), Sofia Cantore (Fiammamonza 1970), Sofia Del Stabile (UPC Tavagnacco), Benedetta Glionna (Fiammamonza 1970), Annamaria Serturini (Brescia Femminile), Danila Zazzera (Fiorentina Women’s FC).
Staff – Capo Delegazione: Fiona May; Tecnico Federale: Enrico Maria Sbardella; Segretario: Sabrina Flacchione; Assistente Allenatore: Elena Proserpio Marchetti; Preparatore Portieri: Davide Quironi; Preparatore Atletico: Simone Mangieri; Medici Federali: Pierpaolo Rota, Salvatore Caruso, Piergiorgio Drogo, Lorenzo Proietti; Fisioterapista federale: Emanuele Provini; Magazziniere: Alessandro Biasini, Riccardo Vitale; Match Analyst: Antonio Gagliardi, Antonio Tramontano; Tutor: Gianluca Costantini, Valerio Faiola.

Store FIGC