‘Quattro Nazioni’: a Forlì Italia-Germania. Evani: “I ragazzi sono motivati, ma sarà dura”

Sarà un piacevole antipasto della sfida che martedì a Milano metterà di fronte le due Nazionali maggiori l’incontro in programma domani allo Stadio ‘Tullo Morgagni’ di Forlì (ore 15) tra l’Under 20 di Alberico Evani e i pari età della Germania. Si gioca per il ‘Quattro Nazioni’, lo storico torneo che l’Italia è tornata a vincere la scorsa stagione dopo dieci anni dall’ultimo trionfo e che vede gli Azzurrini momentaneamente in testa alla classifica con due lunghezze di vantaggio su Polonia e Svizzera, che si affronteranno domani in un match che decreterà l’antagonista principale della nostra Nazionale: “I ragazzi stanno bene – dichiara Evani prima della rifinitura del mattino – e sono molto motivati”.

Il 1° settembre a Lubecca l’Italia riuscì a superare la Germania grazie ad un’autorete del difensore Ananou, la prima di due sconfitte per i tedeschi battuti nettamente anche dalla Polonia (3-0): “Affronteremo una squadra forte – avverte il tecnico azzurro – e non deve ingannare il fatto che sia ancora a zero punti in classifica. Hanno tanta qualità e tanti giocatori validi a disposizione, basti pensare che rispetto al match due mesi fa hanno confermato solo 3 elementi”.

Anche il calcio italiano sta vivendo una fase di fioritura e l’Under 20, come tutte le altre nazionali giovanili, si sta confermando un serbatoio di talenti: “Questo è il nostro lavoro – sottolinea Evani – e per me è sempre una grande soddisfazione vedere i ragazzi approdare in Under 21 o in Nazionale maggiore. Le cose negli ultimi anni sono molto migliorate, sia per via delle qualità individuali dei giocatori sia per il gioco espresso e per i risultati ottenti dalle varie nazionali”.

L’elenco dei convocati

Portieri: Andrea Zaccagno (Pro Vercelli), Emil Audero (Juventus);
Difensori: Lorenzo Dickmann (Novara), Leonardo Sernicola (Ternana), Federico Dimarco (Empoli), Gian Filippo Felicioli (Ascoli), Elio Capradossi (Bari), Filippo Romagna (Novara), Arturo Calabresi (Brescia), Mauro Coppolaro (Latina);
Centrocampisti:  Christian D’Urso (Latina), Nicolò Barella (Cagliari), Alberto Picchi (Spal), Matteo Pessina (Como), Luca Checchin (Prato), Michele Rocca (Latina), Simone Pontisso (Spal), Francesco Cassata (Ascoli), Alfredo Bifulco (Carpi), Federico Chiesa (Fiorentina);
Attaccanti: Giuseppe Panico (Cesena), Riccardo Orsolini (Ascoli), Alessandro Piu (Spezia), Luca Vido (Milan).

Staff – Capo delegazione: Sandro Morgana; Allenatore: Alberico Evani; Assistente allenatore: Luigi Amleto Garzya; Segretari: Annamaria Giuliani e Alessandro Lulli; Preparatore atletico: Luca Coppari; Preparatore dei portieri: Graziano Vinti; Medico: Vincenzo Santoriello; Fisioterapista: Giuseppe Galli.

Programma, risultati e classifica del Torneo ‘Quattro Nazioni’

1 settembre 2016: Germania-ITALIA 0-1
1 settembre 2016: Svizzera-Polonia 2-2
6 settembre 2016: Polonia-Germania 3-0
6 ottobre 2016: ITALIA-Polonia 3-0
11 ottobre 2016: ITALIA-Svizzera 2-4
10 novembre 2016: Polonia-Svizzera
10 novembre 2016: ITALIA-Germania
14 novembre 2016: Germania-Polonia
15 novembre 2016: Svizzera-ITALIA
23 marzo 2017: Polonia-ITALIA
24 marzo 2017: Germania-Svizzera
28 marzo 2017: Svizzera-Germania

Classifica: ITALIA 6 punti, Polonia e Svizzera 4, Germania 0

Store FIGC