Sfida statistica “Made in Italy” della 15^ giornata: Quagliarella vs Immobile

Sfida statistica “Made in Italy” della 15^ giornata: Quagliarella vs Im

Lazio-Sampdoria è sulla carta sfida pirotecnica tra compagini talentuose pronte a fare lo sgambetto a qualche big per un posto in Europa. Occasione migliore non poteva presentarsi per mettere al centro del focus statistico, elaborato attraverso i dati Opta (liberamente consultabili all’interno del nostro sito nella sezione Fantacalcio —> clicca qui), Fabio Quagliarella e Ciro Immobile, due che davvero al vizio del gol non vogliono rinunciare.

Entrambi hanno collezionato 13 presenze sinora, tutte da titolari. Il veterano blucerchiato è rimasto in campo 1.075′ mentre il conterraneo di sponda biancoceleste 1.156. La cura Giampaolo ha rivitalizzato Quagliarella, divenuto maggiormente terminale e meno uomo di manovra come dimostrano i “soli” 200 passaggi tentati (76% completati) mentre Immobile è il giocatore box to box per eccellenza all’interno del panorama degli attaccanti, moto perpetuo in continuo dialogo col resto della squadra: 320 passaggi tentati con un’efficacia dell’80%.

L’abilità tecnica del doriano emerge tuttavia nell’1vs1 dove riporta un’efficacia del 44,6% contro il 36,4% del rivale di sabato, situazione confermata anche in fase aerea dove Quagliarella conclude a proprio favore il 58,8% dei duelli aerei con Immobile fermo al 41,7%. 10 i falli commessi da entrambi con 3 gialli per l’attaccante della Samp e 1 per il centravanti laziale.

Focalizzandoci in ultimo sui numeri offensivi, notiamo come siano effettivamente il loro pane quotidiano. Ottimo lo score di Quagliarella, autore di 7 reti, 4 assist e 12 occasioni da gol generate. Le cifre di Immobile sono addirittura sbalorditive: 15 gol (uno ogni 78′), 6 assist e 17 occasioni da rete prodotte!

Store FIGC