Sfida statistica “Made in Italy” della 28^ giornata: Barella vs Parolo

Sfida statistica “Made in Italy” della 28^ giornata: Barella vs Parolo

Il match di domenica pomeriggio tra Cagliari e Lazio funge da spunto per il duello statistico settimanale, come sempre elaborato attraverso dati Opta (liberamente consultabili all’interno del nostro sito nella sezione Fantacalcio —> clicca qui). Al centro del focus due mediani poliedrici e di grande personalità come Nicolò Barella Marco Parolo, protagonisti di un campionato di alta caratura.

Il giovane centrocampista sardo, cresciuto nelle giovanili isolane, è indubbiamente una delle note più liete del Cagliari ed è stato, nello specifico, autore di un prologo stagionale da applausi: 23 presenze per 1.997′ disputati sinora. Il veterano biancoceleste ha, da par suo, confermato quanto di buono stia facendo ormai da anni, tanto a livello di club che di maglia azzurra: 26 apparizioni con 2.275 minuti all’attivo.

Quello che colpisce del classe 1997 rossoblu è il suo dinamismo abbinato a piedi davvero educati, come l’efficienza dell’81,8% su oltre 1.000 passaggi tentati può certamente confermare; un dato, questo, di fatto equiparato a quello del laziale che su 1.063 passaggi tentati ne è riuscito a completare l’82,4%. Assolutamente coincidente la percentuale dei duelli individuali vinti, pari al 47,8% su un numero di duelli tentati che è, rispettivamente, di 325 e 249. I palloni recuperati da Barella sono 174 (7,6 a partita) mentre Parolo si ferma a 140 (5,4 a partita). Molto efficace il tackle di Barella: l’azzurrino infatti vince il 76,8% di contrasti mentre il giocatore di origini lombarde agli ordini di Inzaghi si ferma al 53,2%. Questa aggressività, tuttavia, produce inevitabili conseguenze sul versante disciplinare dove il cagliaritano si è visto riscontrare 62 infrazioni di gioco con 9 gialli a referto; in questo senso è andato meglio Parolo che ha sinora commesso 35 falli culminati in 2 ammonizioni.

Con riferimento alle cifre offensive, Barella ha siglato 3 reti in questo campionato, ispirato 23 azioni pericolose e servito un assist. Parolo, invece, è a quota 4 gol conditi addirittura da 6 assist.

Store FIGC