Sfida statistica “Made in Italy” della 35^ giornata: Berardi vs Bernardeschi

Sfida statistica “Made in Italy” della 35^ giornata: Berardi vs Bernard

Per il consueto focus statistico settimanale, elaborato attraverso i dati Opta (liberamente consultabili all’interno del nostro sito nella sezione Fantacalcio —> clicca qui), ci siamo focalizzati su Sassuolo-Fiorentina. Le due squadre sono accomunate da una stagione partita con premesse diverse rispetto all’epilogo che sta prendendo piega, figlio anche della falcidia di infortuni che ha colpito entrambe. Nelle fila viola e neroverdi militano due dei maggiori talenti offensivi del panorama azzurro, anche loro reduci da svariate noie fisiche che ne hanno condizionato la stagione: parliamo di Domenico Berardi e Federico Bernardeschi, protagonisti della sfida statistica odierna.

Il n°25 emiliano, dopo un inizio di stagione entusiasmante che lo ha visto dominatore assoluto dei preliminari di Europa League, ha vissuto un vero calvario che lo ha tenuto ai box per quasi 5 mesi a causa di una complessa problematica muscolo-articolare (finalmente e definitivamente risolta): per tali ragioni ha sinora disputato solamente 17 match di campionato per 1.379 minuti complessivi. Nemmeno quella del giocatore fiorentino è stata una stagione semplice, visto che ha giocato a singhiozzo negli ultimi due mesi sempre a causa di un risentimento fisico che ha limitato il suo impiego a 20 match, con 2.000′ all’attivo.

Sono giocatori di grande tecnica e velocità, meno propensi al fraseggio rispetto a quanto possono dare attraverso importanti percussioni; per questo i passaggi tentati sono “soltanto” 659 e 714 rispettivamente, con percentuali di efficienza del 71% e 77,9%. Berardi risolve in suo favore il 43,8% dei duelli individuali, percentuale molto simile a quella del collega di reparto (45,2%). Il viola sta acquisendo un’apprezzabilissima capacità di sacrificio difensivo, come i 122 palloni recuperati e i 31 falli fatti testimoniano. Sono 5 le ammonizioni rimediate ex aequo dai due in questa stagione, con un rosso diretto per Bernardeschi.

Dopo un lungo digiuno, ritrovata la forma fisica Berardi è tornato al gol e ne fa registrare 4 in campionato, conditi da 6 preziosi assist. Doppia cifra per Bernardeschi, arrivato a 10 reti cui va a sommare 4 assist.

Store FIGC