Sofia sede di Bulgaria vs Italia: città, stadio e info turistiche

Sofia sede di Bulgaria vs Italia: città, stadio e info turistiche

Sabato 28 marzo, alle ore 20.45, gli Azzurri affronteranno la Bulgaria, gara valida per le Qualificazioni a Euro 2016 (per i biglietti clicca qui). Sede della partita sarà lo Stadio “Vasil Levski” di Sofia. A seguire una panoramica della capitale bulgara.

GEOGRAFIA E STORIA

Sofia è la capitale della Bulgaria ed è la città più grande del paese, con circa un milione e 300mila abitanti. Si trova nella zona occidentale del territorio bulgaro, sorge a 560 metri di altitudine, vicino al Monte Vitoša. È attraversata da alcuni piccoli fiumi, tra cui l’Iskar, il Perlovska e il Vladayska.
È situata dove, anticamente, si trovava Serdica, città distrutta nel 447 dagli unni e poi ricostruita da Giustiniano. Dopo un’alternanza di dominazioni bulgare e bizantine, ritorna sotto i bulgari nel 1194. Nel 1376 assume l’attuale denominazione e pochi anni dopo, nel 1382, diviene parte dell’Impero Ottomano. Dopo una breve occupazione russa nel 1878, nel 1879 diventa capitale della Bulgaria.

MONUMENTI E LUOGHI DI INTERESSE TURISTICO

Da non perdere una visita alla Chiesa di San Giorgio (chiesa a pianta circolare di epoca paleocristiana) e alla Cattedrale di Aleksandar Nevski (nella foto), uno dei luoghi più imponenti della Chiesa ortodossa, tra le più grandi d’Europa. Per lasciarsi guidare lungo i principali siti di interesse turistico situati nel cuore della città, basta seguire la “zhaltite paveta”, il “miglio giallo”. È una particolare pavimentazione dei marciapiede che conducono, tra gli altri, al Museo Archeologico e al Palazzo Reale, ora sede della Galleria d’arte Nazionale, fino ad arrivare alla Piazza del Parlamento. Si suggerisce una visita al National Theatre, circondato da uno splendido giardino chiamato Gradskata Gradina, mentre chi cerca un po’ di relax può trovarlo al Borosivata Gradina, il principale parco della città.

CUCINA TIPICA LOCALE

La parola d’ordine a Sofia è Kiselo Mliako, vale a dire il tipico yogurt bulgaro, un must per ogni turista che si rispetti. Tra i piatti tipici da assaggiare c’è il Tarator, una zuppa estiva a base proprio di yogurt, cui si aggiungono cetrioli, noci, finocchio, aglio e prezzemolo. Sempre tra le zuppe, segnaliamo lo Shkembe Chorba, a base di carne di manzo e di maiale. Diffuse e variegate le insalate: la più famosa è la Shopska, preparata con cetrioli, pomodori e una grattuggiata di Sirene, tipico formaggio bulgaro. Per i più golosi, da provare la Baklava (dessert con miele e noci) e l’Halva, un dolce preparato con pasta di semola e pistacchi.

Vasil Levski - Credits www.nsb.bg

Vasil Levski – Credits www.nsb.bg

STADIO “VASIL LEVSKI”

Lo stadio nazionale “Vasil Levski”, intitolato al celebre eroe nazionale, si trova a Sofia ed ospita le partite della nazionale bulgara. Inaugurato nel 1953, ha subito un’importante opera di rinnovamento nel 2002. Può contenere 43.208 spettatori.
Si può raggiungere in metro, la fermata si chiama “Vasil Levski”. Oppure con i tram 2, 10, 12, 14 e 18 (fermate “Vasil Levski” e “Hristo Smirnenski”), con le linee di autobus 72, 76, 204 e 604 (fermate “Graf Ignatiev” e “Orlov Most”), con gli shuttle 16, 17, 35, 36, 42a e 47.

I precedenti dell’Italia a Sofia sono cinque: per gli Azzurri tre pareggi, due sconfitte e nessuna vittoria. L’ultima sfida è datata 7 settembre 2012: 2-2 con doppietta di Osvaldo nella gara di qualificazione alla Coppa del Mondo 2014.

Stadio Vasil Levski
Evlogi i Hristo Georgievi 38
1164 Sofia
Bulgaria

Store FIGC
Mostra commenti
Chiudi commenti

0 thoughts on “Sofia sede di Bulgaria vs Italia: città, stadio e info turistiche

  1. wisch_maliziahotmail

    OK UTILI INFORMAZIONI PER SOFIA!

  2. legit testosterone for sale

    legit testosterone for sale

    […]Here are several of the internet sites we recommend for our visitors[…]