Sorride l’Italia del Futsal, prima storica vittoria al Torneo di Sviluppo UEFA in Portogallo

Sorride l’Italia del Futsal, prima storica vittoria al Torneo di Sviluppo

Giornata storica per la Nazionale Italiana Under 17 di Futsal, che conquista la sua prima vittoria in un incontro ufficiale. Dopo le sconfitte rimediate nelle prime due giornate con i padroni di casa del Portogallo e con la Spagna, i ragazzi di Tarantino hanno superato ieri per 3-1 l’Olanda, chiudendo al terzo posto il Torneo di Sviluppo UEFA di Vila Real.

Già nel primo tempo gli Azzurrini dominano la gara con gli Orange, mantengono quasi sempre il possesso palla e vanno diverse volte ad un passo dal gol, ma rischiano in contropiede la beffa del vantaggio olandese, evitato da un attento Berardi. Alla fine del primo tempo saranno addirittura dieci le occasioni da rete create e non finalizzate, con la più evidente capitata a Nasta, che ben appostato sul secondo palo colpisce male e centra in pieno il portiere.

Il secondo tempo ha lo stesso copione e dopo qualche spavento per Fior, subentrato a Berardi e sempre attento, l’Italia raggiunge il meritato vantaggio con il migliore in campo: al 9’ infatti Pettinari si inventa un tiro imparabile da posizione defilata e porta avanti la squadra di Tarantino, che raddoppia tre minuti più tardi con una mezza rovesciata da fuori area del capitano Lo Cicero. Non c’è nemmeno il tempo di esultare e l’Olanda accorcia le distanze con De Rooij, ma gli azzurrini sono bravi a non perdere la concentrazione e su un’azione di pressing alto, Ferretti recupera un pallone vagante e batte il portiere olandese, realizzando così il suo secondo gol nel torneo e chiudendo di fatto la gara.

“Questo gruppo, completamente nuovo, era all’esordio assoluto in gare internazionali – sottolinea Tarantino – e lo ha fatto confrontandosi subito con alcune fra le migliori realtà a livello europeo e mondiale. Eravamo il gruppo più giovane del torneo per la presenza di tanti ragazzi del 2001 in lista e fa piacere notare che il nostro Ferretti sia il  marcatore più giovane della competizione. Dobbiamo ripartire dal fatto che la squadra è riuscita a competere in tutte e tre le gare del torneo, eccezion fatta per i minuti finali della sfida con la Spagna. La competizione internazionale, in particolare a livello giovanile, ha un elevatissimo coefficiente di difficoltà e dovremo essere bravi a prendere gli spunti corretti per migliorare su aspetti individuali e collettivi, dando così valore a questa esperienza. Ai ragazzi va fatto un grande plauso per aver dato fondo a tutte le energie che avevano e per aver onorato la maglia azzurra, ma anche per aver saputo mettere in pratica quanto ho chiesto loro, visto anche il poco tempo a disposizione. Sono sicuro che questa esperienza risulterà molto importante  per la crescita dei nostri ragazzi”.

Il torneo è stato vinto dai padroni di casa del Portogallo, che nella seconda gara della giornata hanno battuto 2-1 la Spagna conquistando il terzo successo in tre gare.

Olanda-Italia 1-3 (0-0 p.t.)

Olanda: Den Dunnen, De Wit, Jansenn, Kamp, Dekkers, Vermeulen, Idzes, De Rooij, El Terrahi,  Dumaij, Hendricks, Bem Sellam. Allenatore:  Tdjaden.
Italia: Berardi, Pettinari, Coppe, Lo Cicero, Varriale, Achilli, Scarparo, Ferretti, Calzetta, Filipponi, Nasta, Fior. Allenatore: Tarantino.
Reti: 9’04 st Pettinari (I), 12’04 Lo Cicero (I), 12’51 De Rooij (O), 15’01 Ferretti (I).
Note: ammoniti Achilli e Coppe.

RISULTATI E CLASSIFICA FINALE

PRIMA GIORNATA
Spagna-Olanda 5-3
Portogallo-ITALIA 3-1

SECONDA GIORNATA
Venerdì 30 giugno
ITALIA-Spagna 0-5
Portogallo-Olanda 8-1

TERZA GIORNATA
Domenica 2 luglio
Olanda-ITALIA 1-3
Spagna-Portogallo 1-2

CLASSIFICA FINALE: Portogallo 9 punti, Spagna 6, ITALIA 3, Olanda 0

Store FIGC