Superfinal Euroleague: rimonta da sogno con la Russia, l’Italia vola ai Giochi Europei

Superfinal Euroleague: rimonta da sogno con la Russia, l’Italia vola ai G
Dopo tre anni la Nazionale di Beach Soccer supera 6-5 i campioni d’Europa in carica della Russia nella seconda giornata della Superfinal di Euroleague e lo fa nel modo più bello, al supplementare, al termine di una gara che è un vero e proprio concentrato di emozioni. Davanti al pubblico di Alghero l’Italbeach compie così un passo importante verso la finalissima di domenica e si qualifica per i Giochi Europei di Minsk del 2019: è il quinto successo sulla Russia in 19 precedenti, un dato che basta per fotografare l’impresa degli Azzurri, che chiudono una serata magica gettandosi sulla sabbia in un abbraccio collettivo che coinvolge anche il Ct Emiliano Del Duca.

Il gol decisivo al 2’ dell’extra time lo realizza Simone Marinai, a segno con uno spettacolare quanto astuto colpo di tacco che fa impazzire di gioia il pubblico di Alghero. Una prodezza che arriva dopo una rimonta tutto cuore e carattere, con l’Italia sotto 4-2 e capace nel terzo tempo di raggiungere il pareggio con il solito Gabriele Gori, autore di una doppietta, ed Emmanuele Zurlo. Una vera e propria altalena di emozioni quella andata in scena sul Lungomare Barcellona, con la Russia avanti al 9’ del primo parziale con un diagonale di Shishin che rimbalza beffardo sulla sabbia prima di insaccarsi in rete e il pareggio immediato di Dario Ramacciotti, a segno di testa su azione d’angolo. Poi, in apertura di ripresa, Gori porta in vantaggio l’Italia con una rovesciata da posizione defilata, ma la Russia reagisce e nel giro di nove minuti sembra sferrare l’allungo decisivo con i gol di Zemskov, Nomikov e Krash. Ancora Ramacciotti di testa su rinvio di Carpita rimette in corsa gli Azzurri, che dopo il 5-3 di Paporotny raggiungono il pari nel finale grazie a Gori e Zurlo. Poi Marinai a settanta secondi dal termine del supplementare porta l’Italbeach in paradiso.

E così domani (ore 17.45 – diretta su beachsoccer.com e differita alle 24 su RaiSport HD) all’Italia basterà battere l’Ucraina, sconfitta al supplementare dalla Bielorussia nell’altra gara del girone, per qualificarsi alla finale

Italia-Russia 6-5 dts (1-1; 2-3; 2-1; 1-0)

Italia: Carpita, Chiavaro, Marinai, Ramacciotti, Corosiniti, Zurlo, Gori, Palmacci, Palazzolo, Frainetti, Del Mestre. All: Del Duca
Russia: Chuzhkov, Novikov, Makarov, Krash, Shishin, Shkarin, Paporotnyi, Ostrovskii, Romanov, Nikonorov, Zemskov. A.. Likhachev
Arbitri: Utulu (Mlt) e Pereira (Por)
Reti: 9’pt Shishin (R), 10’pt Ramacciotti (I); 1’st Gori (I), 3’st Zemskov (R), 7’st Nomikov (R), 11’st Krash (R), 12’st Ramacciotti (I), 1’tt Paporotnyi (R), 4’tt Gori (I), 6’tt Zurlo (I); 2’ et Marinai (I)
Note: ammonito Chiavaro (I)

I gruppi della Superfinal

Gruppo 1: Spagna, Portogallo, Svizzera, Azerbaigian
Gruppo 2: Russia, Bielorussia, Ucraina, ITALIA

Calendario, risultati e classifica del Gruppo 2

Prima giornata (6 settembre)
Russia-Ucraina 6-0
ITALIA-Bielorussia 5-4

Seconda giornata (7 settembre)
Bielorussia-Ucraina 2-1 dts
ITALIA-Russia 6-5 dts
Classifica: ITALIA 5 punti, Russia 3, Bielorussia 2, Ucraina 0

Terza giornata (8 settembre)
Ore 15.15: Russia-Bielorussia
Ore 17.45: ITALIA-Ucraina (differita su Rai Sport HD alle 24)

Store FIGC