Torneo ‘Quattro Nazioni’: Azzurrini fermati in rimonta dalla Polonia, a Caorle finisce 2-2

Torneo ‘Quattro Nazioni’: Azzurrini fermati in rimonta dalla Polonia, a

A Caorle la Nazionale Under 20 schiaccia a lungo nella sua metà campo la Polonia, va per due volte in vantaggio, ma si fa riprendere e spreca così l’occasione di conquistare la prima vittoria stagionale nel Torneo ‘Quattro Nazioni’. Non bastano il gran gol di Gatto e il rigore trasformato nella ripresa da Aramu agli Azzurrini, raggiunti a cinque minuti dal termine dai pari età polacchi, detentori del titolo e in testa alla classifica del torneo con 7 punti in tre partite.
Resta un po’ di rammarico per un successo sfumato nel finale dopo una gara iniziata in discesa grazie al gol firmato al 18’ da Massimiliano Gatto: l’attaccante della Pro Vercelli raccoglie un lancio di Mazzitelli, con un bel controllo a seguire si libera del diretto avversario e supera il portiere polacco con un piatto destro chirurgico che si infila a fil di palo. L’Italia è padrona del campo, corta tra i reparti e pericolosa sulle corsie esterne, con Gatto e Verde chiamati a supportare in avanti Petagna. Inaspettato al 35’ arriva il pareggio della Polonia, che per la prima volta si affaccia dalle parti di Falcone e trova il jolly con un gran tiro dalla distanza di Zajac. L’1-1 è un risultato bugiardo per la mole di gioco prodotta da Mazzitelli e compagni tanto più che, un minuto dopo il gol degli ospiti, è ancora Gatto a sfiorare il raddoppio con una conclusione dall’altezza del dischetto che si spegne a lato.
L’atteggiamento attendista della Polonia non cambia nella ripresa e sono sempre gli Azzurrini a fare la partita. Dalla panchina Luigi Garzya, chiamato a guidare la squadra in panchina al posto di Alberico Evani, assente per un problema familiare, chiede ai suoi di cercare di giocare la palla a terra. Grazie anche ad un pressing alto, l’Italia mantiene il possesso della sfera, anche se fatica a trovare spazi. Al 7’ Verde calcia debolmente su punizione e sei minuti dopo è il neo entrato Piu a sfiorare il gol dopo una bella discesa sulla fascia di Mattiello. E’ lo stesso Piu al 21’ a procurarsi il calcio di rigore che un altro neo entrato, Mattia Aramu, trasforma spiazzando Wrabel. La Polonia però non ci sta, si getta in avanti alla ricerca del pareggio e al 38’ è Smuczjnski in mischia a trovare la rete del definitivo 2-2.
“Per come abbiamo giocato e per le occasioni che abbiamo avuto – l’analisi di Garzya – è un pareggio che ci va un po’ stretto. Le partite vanno chiuse prima, anche se va detto che i ragazzi ce l’hanno messa tutta e abbiamo creato davvero tanto. Dispiace aver regalato due gol alla Polonia, che comunque è una buona squadra e non a caso è prima in classifica”.
“Siamo stati accolti benissimo da questa cittadina – le parole del Responsabile Organizzativo delle Nazionali maschili giovanili, Femminili, Calcio a 5 e Beach soccer Giorgio Bottaro – c’è stato tanto entusiasmo attorno a noi non solo oggi, ma anche nei giorni che hanno preceduto la partita”.

Risultati, classifica e calendario del Torneo ‘Quattro Nazioni’

ITALIA-Germania 0-2
Svizzera-Polonia 0-1
Polonia-Germania 2-1
Svizzera-ITALIA 0-0
ITALIA-Polonia 2-2

Classifica: Polonia 7 punti, Germania 3, Italia 2, Svizzera 1

Prossimi incontri

Polonia-Svizzera (11 ottobre 2015)
Germania-ITALIA (12 novembre 2015)
Germania-Polonia (16 novembre 2015)
ITALIA-Svizzera (17 novembre 2015)
Polonia-ITALIA (23 marzo 2016)
Germania-Svizzera (23 marzo 2016)
Svizzera-Germania (26 marzo 2016)

Store FIGC