Tutti i numeri dei social media Azzurri a Euro 2016!

Tutti i numeri dei social media Azzurri a Euro 2016!

Terminato domenica scorsa con la vittoria del Portogallo, UEFA Euro 2016 è stato un torneo avvincente, che ha visto l’Italia essere una delle migliori squadre, in campo e non solo. Di fatto, parallelamente all’evento disputatosi negli stadi di Francia, se ne è tenuto uno in quelli virtuali dei social media: una competizione nella competizione in cui l’Italia ha sempre primeggiato, fino a quando gli Azzurri sono rimasti in gioco.

EURO 2016 - Round after Round Visual - 11.07.2016

Secondo quanto riporta Result Sports, agenzia tedesca di rilevamento dati web, fino a dopo i quarti di finale, la web-community di Vivo Azzurro è stata la prima per crescita globale dei propri social network (digital media growth), ed è stata superata successivamente soltanto da Francia e Portogallo, che hanno avuto modo di disputare due gare in più, di grande importanza mediatica, quali la semifinale e la finale. Un Europeo da digital-leader che ha consentito alla Community on-line dell’Italia di scavalcare complessivamente quella della Spagna, e piazzarsi al quarto posto in Europa dopo l’Inghilterra, pioniere del digital football, la Germania, lanciata dal titolo Mondiale 2014 e la Francia, paese organizzatore di Euro 2016. Risultato tanto più importante se si considera che, tra le prime cinque nazioni europee, l’Italia è quella più giovane sui social media. Segue il dettaglio social media per social media.

FACEBOOK: quasi un miliardo di visualizzazioni!

(4,877 milioni di liker dal maggio 2012 ad oggi)

Nel periodo compreso tra il 23 maggio, giorno della diramazione dei pre-convocati a UEFA Euro 2016, al 10 luglio, termine della competizione, sono stati pubblicati dalla @NazionaleCalcio ben 1.622 post, che hanno totalizzato l’incredibile cifra di 865 milioni di visualizzazioni (impression sui post), 18 milioni di interazioni (engagement) e 620 mila nuovi liker.

Il top post della pagina è l’info-grafica del risultato di Italia-Spagna che con 29,7 milioni di visualizzazioni (impression), 126 mila condivisioni e 251 mila like è anche il post di maggiore successo tra le nazionali partecipanti a Euro 2016, compresi quelli del Portogallo Campione d’Europa!

Il video azzurro più virale sulla social network si è invece rivelato quello in cui gli Azzurri hanno cantato l’Inno d’Italia dopo la vittoria contro la Spagna: 2,7 milioni di visualizzazioni (almeno 3 secondi di visualizzazione), 22 mila condivisioni, 71 mila like.

Alla Community di Facebook sono state inoltre proposte due “frame“, che consentono agli utenti di aggiungere un badge alla propria foto profilo. “Forza Azzurri”, attivabile dal 12 giugno, è stata indossata 1,5 milioni di volte, con 442,5 milioni di visualizzazioni sul social media. “Fratelli d’Italia”, attivabile dal 30 giugno prima di Germania-Italia, conta invece 184,4 mila attivazioni e 48,6 milioni di visualizzazioni.

Ai “liker” della piattaforma è stato dedicato anche il contest fotografico “Made For Italy, che ha visto l’interazione degli Azzurri Parolo, Insigne, Candreva, Darmian e Zaza, e a cui hanno partecipato 841 tifosi. L’ immagine più votata dal web, quella scelta da Marco Parolo, sarà fatta stampare, firmare dalla squadra in occasione del prossimo raduno, e spedita all’autrice dello scatto Sara Di Maggio.

(Fonte: Facebook Insights)

TWITTER: 2.801 cinguettii e Fair Play!

(@Vivo_Azzurro + @azzurri 906 mila follower dal 2014 ad oggi)

Tra l’1 giugno e il 10 luglio i due account della Nazionale @Vivo_Azzurro (ita) e @azzurri (eng) hanno “cinguettato” complessivamente 2.801 volte, guadagnando 88,3 milioni di visualizzazioni (impression), 2,6 milioni di visite sui profili e circa 98 mila nuovi follower.

Il top tweet @Vivo_Azzurro è stata anche in questo caso l’info-grafica del risultato di Italia-Spagna, con 8,1 mila retweet, 7,5 mila like, 698 mila visualizzazioni (impression) e 36.639 interazioni (engagement); mentre @azzurri si è rivelata virale l’info-grafica “Grazie Ragazzi!”, pubblicata dopo Germania-Italia (5,5 mila retweet, 5,4 mila like, 613 mila visualizzazioni, 50 mila interazioni).

Il video più visualizzato è stato “Esame di napoletano per Florenzi con i ‘prof’ Insigne e Immobile”, con 263 mila visualizzazioni.

In via esclusiva per Twitter sono state dedicate tre iniziative di grande successo e interazione. Quella di fair play con la Spagna denominata #MediterraneanDerby, a cui hanno partecipato Giorgio Chiellini, Alvaro Morata e i Tifosi di entrambe le Nazionali, e i contest per esperti di grafica digitale #GIFAzzurri e #ArtAzzurri.

(Fonte: Twitter Analytics)

YOU TUBE: raddoppiati i subscriber!

(@vivoazzurro 100,4 mila subscriber dal maggio 2013 ad oggi)

Tra il 23 maggio e il 10 luglio, il Vivo Azzurro Channel ha collezionato 20, 8 milioni di minuti visti, 8,2 milioni di visualizzazioni e 50 mila nuovi subscriber, raddoppiando così la propria fanbase.

Su questa piattaforma il contenuto più popolare è stato il video-quiz “Immobile vs Insigne: chi conosce meglio l’altro?”, con 3, 1 milioni di minuti visti e 912 mila visualizzazioni.

(Fonte: You Tube Analytics)

 

GLI ALTRI SOCIAL MEDIA, ora anche su Periscope!

Nel periodo di Euro 2016, dopo Facebook, il social media azzurro cresciuto maggiormente è Instagram (@azzurri) che, dal maggio 2014 ad oggi, conta 652 mila follower. Si segnala inoltre l’apertura di un profilo Periscope (2.100 follower dal 29 giugno 2016), connesso a Twitter, mentre continuano le pubblicazioni anche su Google + (@FIGCVivoazzurro 141,6 mila follower dal maggio 2013).

CONTENUTI MULTIMEDIALI: video, info-grafiche e Gif-gol!

Durante l’Europeo la flotta “digital” della Nazionale si è inoltre avvalsa di oltre 300 info-grafiche/gif animate e 125 video, declinati sui vari social media. Virali sul web e sui media nazionali si sono rivelati i video-quiz, in cui alcuni Azzurri (Chiellini, De Rossi, Immobile, Insigne, Zaza e Florenzi) sono stati testati sulla propria conoscenza dei compagni in Nazionale, e le gif animate con le esultanze post-gol tipiche dei calciatori. Su Facebook e su Twitter (via Periscope) sono inoltre stati avviati svariati  live-streaming di allenamenti e conferenze stampa.

INIZIATIVA PARALLELA: #9luglio2006

Di grande impatto “digital” è stata anche la celebrazione del decimo anniversario della Coppa del Mondo 2006, tenutasi sabato scorso e denuminata #9luglio2006. Per l’occasione la pagina Facebook e i due profili Twitter della Nazionale sono stati riportati indietro nel tempo di dieci anni, a cominciare dagli avatar con il logo FIGC a tre stelle e dalle copertine di pagina con la rosa azzurra di Germania 2006. L’intera giornata sui “social” è stata virtualmente ricostruita con grafiche-dichiarazione di Lippi, Cannavaro & co, gif animate, info-grafiche sulla gara, gallerie con le foto degli allenamenti e dei Tifosi, e naturalmente con le cronache live della finale Italia-Francia e dei festeggiamenti successivi, corredate da contenuti multimediali. Con l’iniziativa hanno interagito anche i profili social di diversi Campioni del Mondo 2006, nonché di un incredibile numero di Tifosi Azzurri!

 

Store FIGC