Venticinque convocati per le gare con Spagna e Israele: domani sera il raduno a Coverciano

Venticinque convocati per le gare con Spagna e Israele: domani sera il radu
Il Ct Gian Piero Ventura ha scelto i 25 Azzurri per le due sfide valide per le ‘European Qualifiers’ alla Coppa del Mondo FIFA di Russia 2018 con Spagna (Stadio ‘Santiago Bernabeu’ di Madrid, 2 settembre ore 20.45 diretta Rai 1 – arbitra l’olandese Bjorn Kuipers) e Israele (Stadio ‘Città del Tricolore’ di Reggio Emilia, 5 settembre ore 20.45 diretta Rai 1 – arbitra il francese Benoit Bastien): torna tra i convocati Mattia Perin, assente dalle gare del novembre 2016 con Liechtenstein e Germania a causa della rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro riportata lo scorso gennaio. La Nazionale si radunerà nella serata di domani al Centro Tecnico Federale di Coverciano, dove resterà ad allenarsi fino a venerdì 1° settembre per poi partire nel pomeriggio alla volta di Madrid.
SPAGNA-ITALIA – Dopo l’1-1 dell’andata, sarà molto probabilmente il confronto diretto di Madrid a stabilire la leadership del girone G: Italia e Spagna, infatti, dopo 6 giornate, sono appaiate al comando del gruppo, con un vantaggio considerevole sulle altre inseguitrici, anche se la differenza reti al momento vede le ‘Furie Rosse’ in vantaggio (+4).  Con lo stadio già sold out da fine luglio (circa 2000 i biglietti acquistati dai tifosi Azzurri) e le televisioni di tutto il mondo collegate in diretta, la partita del ‘Bernabeu’ sarà il big match delle qualificazioni europee per il Mondiale: nei precedenti l’Italia è avanti (11 successi contro 10 in 36 gare) e vanta l’ultima vittoria, agli ottavi di Euro 2016 a Saint Denis (2-0 reti di Chiellini e Pellè), anche se dagli anni 2000 gli spagnoli hanno vinto agli Europei 2008 e 2012 (in finale) e in Confederations Cup (seppur ai rigori, dopo il pari nei 120’). Per l’Italia da difendere anche il record di imbattibilità nelle qualificazioni giunto a 56 risultati utili di fila (di cui 33 nelle qualificazioni al Mondiale). A Madrid, gli Azzurri hanno centrato l’unica vittoria in Spagna, anche se nel lontano 1949 nell’allora Stadio ‘Chamartin’, oltre al trionfo mondiale contro la Germania Ovest del 1982 proprio al ‘Bernabeu’. Spagna e Italia, con il Brasile, sono le Nazionali che non hanno mai perso in casa nelle Qualificazioni Mondiali: 46 vittorie e 9 pareggi in 55 gare per le Furie Rosse, 45/7 in 52 gare per gli Azzurri, 42/12 in 54 gare per i Verdeoro.
ITALIA-ISRAELE – Tre giorni dopo la partita che potrebbe decidere la corsa per il primo posto del girone, l’Italia affronterà un altro cliente scomodo: a Reggio Emilia sarà la volta del match con Israele, attualmente al terzo posto nel girone insieme all’Albania. Da un punto di vista statistico, Azzurri in vantaggio nei precedenti (3 vittorie e un pareggio al Mondiale 1970): all’andata finì 3-1, primo successo per l’allora neo Ct Ventura in panchina dopo il ko in amichevole con la Francia, vittoria che aprì la striscia positiva di 9 risultati utili consecutivi ancora in corso. La cittadina emiliana, dove la Nazionale torna per la seconda volta dopo quasi 22 anni (unico precedente nel novembre 1995 la vittoria 4-0 con la Lituania), ospiterà nei giorni precedenti la gara numerose iniziative nell’ambito del programma ‘Città Azzurra’, promosso dalla FIGC e dal Comune di Reggio Emilia con l’obiettivo di coinvolgere i tifosi della Nazionale, affermare i valori positivi dello sport e promuovere l’attività calcistica di base.

L’elenco dei convocati

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa);

Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Andrea Conti (Milan), Danilo D’Ambrosio (Inter), Matteo Darmian (Manchester United), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola (Atalanta);
Centrocampisti: Daniele De Rossi (Roma), Riccardo Montolivo (Milan), Marco Parolo (Lazio), Lorenzo Pellegrini (Roma), Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Esterni: Federico Bernardeschi (Juventus), Antonio Candreva (Inter), Stephan El Shaarawy (Roma), Lorenzo Insigne (Napoli);
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio.
Il programma della Nazionale
Domenica 27 agosto
Entro le ore 24.00 raduno presso il CTF di Coverciano
Lunedì 28 agosto
h. 13.30 Incontro con la stampa del Ct
h. 17.00 Sala Video. A seguire allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)
Martedì 29 agosto
h. 13.30 Incontro con la stampa (calciatori)
h. 17.00 Sala Video. A seguire allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)
Mercoledì 30 agosto
h.   9.30 Allenamento (a porte chiuse)
h. 13.30 Incontro con la stampa (calciatori)
h. 18.00 Allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)
Giovedì 31 agosto
h. 13.30 Incontro con la stampa (calciatori)
h. 18.00 Allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)
Venerdì 1° settembre MD-1
h.   9.30     Allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)
h. 16.30 Partenza volo charter da Firenze per Madrid
h. 19.30 Walk-round allo Stadio ‘Santiago Bernabeu’
h. 20.00    Conferenza stampa di Ct e 1 calciatore
Attività stampa della Spagna:
h. 12.00 Conferenza stampa (Ct e 1 calciatore) presso il Salón Villalonga nella sede della    Federazione Spagnola
Indirizzo: Real Federación Española de Fútbol Avda. Ramón y Cajal, s/n – 28230     Las Rozas (Madrid)
h. 20.30 Allenamento (aperto alla stampa e al pubblico)
Sabato 2 settembre
h. 20.45        GARA SPAGNA- ITALIA – Stadio ‘Santiago Bernabeu’;  Arbitro Kuipers (Olanda)
Al termine incontro con la stampa e trasferimento in hotel
Domenica 3 settembre
h. 10.30 Partenza volo charter da Madrid per Firenze
h. 18.00  Allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)
Lunedì 4 settembre MD-1
h.   9.30   Allenamento  (aperto alla stampa i primi 15’)
h. 17.30 Trasferimento in Pullman a Reggio Emilia
h. 19.30Walk-round allo stadio ‘Città del Tricolore’ (aperto alla stampa)
h. 20.00      Conferenza Stampa di Ct e 1 calciatore
Attività stampa di Israele allo stadio Città del Tricolore :
h. 17.30 Conferenza Stampa di Ct e 1 calciatore
h. 18.00 Allenamento (aperto alla stampa i primi 15’)
Martedì 5 settembre
 h. 20.45 GARA ITALIA-ISRAELE – ‘Stadio Città del Tricolore’;  Arbitro Bastien (Francia). Al termine incontro con la stampa
Store FIGC