Claudio Ranieri

Claudio Ranieri

BIOGRAFIA

Pur avendo iscritto il suo nome nel libro d’oro del calcio in qualità di tecnico, l’allenatore romano vanta un degno trascorso sul rettangolo verde, come difensore di Roma, Catanzaro, Catania e Palermo. La sua lunga a proficua militanza in panchina inizia nel 1986 nelle categorie inferiori per approdare nelle alte sfere del mondo calcistico col Cagliari, che conduce dalla Serie C alla A nel 1990. Dopo una parentesi a Napoli, che riporta in Europa, allena la Fiorentina e la riconduce nella massima serie conquistando, inoltre, una Coppa Italia nel 1996. Inizia quindi il suo pellegrinaggio in giro per l’Europa con tappe a Valencia, Madrid (sulla sponda colchonera) e a Londra, dove assume l’incarico di manager del Chelsea nel settembre del 2000; condurrà il Blues ad un secondo posto in Premier League ed ad una semifinale di Champions League nella stagione 2003/2004. Torna quindi al Valencia dove vince una Supercoppa Europea prima di far rientro in Italia dove allena, in sequenza, Parma, Juventus, Roma e Inter. Varca nuovamente le Alpi allenando il Monaco e conducendo la compagine del Principato alla promozione con la vittoria in Ligue 2. Dopo la sfortunata esperienza alla guida della nazionale greca arriva la chiamata del Leicester e qui completa il suo capolavoro, conquistando il primo clamoroso titolo in Premier League delle Foxes nella stagione 2015/2016, un traguardo capace di generare uno dei più clamorosi upset della storia del calcio che gli vale valanghe di riconoscimenti internazionali.

 

Anno di nascita: 1951

Club da allenatore: Vigor Lamezia, Campania Puteolana, Cagliari, Napoli, Fiorentina, Valencia, Atletico Madrid, Chelsea, Parma, Juventus, Roma, Inter, Monaco, Leicester.

Palmares da allenatore: 1 Premier League, 1 League 2, 1 Supercoppa Europea, 1 Coppa Italia, 1 Supercoppa italiana, 1 Coppa di Spagna, 1 Campionato di Serie B, 1 Campionato di Serie C, 1 Coppa Italia di Serie C.

Store FIGC