Giuseppe Marotta

Giuseppe Marotta

BIOGRAFIA

Con oltre trent’anni di carriera alle spalle, Giuseppe Marotta rappresenta uno dei dirigenti italiani di maggior successo del recente passato, in particolare dopo il suo approdo alla Juventus.

Partito dal Varese nel 1978, inizia ad acquisire sempre maggiore esperienza passando al Monza nel 1986, dove rimane per tre anni, prima di entrare nell’orbita di club come Como, Ravenna e Venezia. In Veneto colleziona una promozione in Serie A e la successiva salvezza e, dopo cinque stagioni, diventa Direttore Generale dell’Atalanta. A Bergamo resta altri due anni, superando in entrambi i casi il record di punti del club.

Dal 2002 ricopre il medesimo ruolo nella Sampdoria, dando corpo al definitivo slancio per la propria carriera dirigenziale. In blucerchiato conquista prima la promozione nella massima serie, poi, grazie a una gestione di grande acume e un meritato quarto posto, arriva la qualificazione ai preliminari di Champions League.

Gli ottimi risultati conseguiti gli aprono le porte della Juventus, reduce da alcune annate non indimenticabili, della quale diventa Direttore Generale nel 2010. Nel corso del suo operato i bianconeri vincono 3 campionati consecutivi, con il record di punti per la Serie A (102) nella stagione 2013/2014.

Anno di nascita: 1957

Club: Varese, Monza, Como, Ravenna, Venezia, Atalanta, Sampdoria, Juventus

Palmares: 3 Campionati italiani, 2 Supercoppe italiane, 2 promozioni in Serie A

 

Store FIGC