Mattia Caldara

Mattia Caldara

BIOGRAFIA

Nato a Bergamo, il 5 maggio 1994, Mattia Caldara inizia la sua carriera dalle giovanili dell’Atalanta. Con i Nerazzurri arriva fino alla Serie A, dove debutta a vent’anni nel corso del match contro il Catania all’ultima giornata del campionato 2013/14. Dall’estate 2014 lascia temporaneamente l’Atalanta per giocare in prestito prima al Trapani, poi al Cesena. Nella stagione 2016/2017 esplode fragorosamente, divenendo uno dei principali artefici del miracolo europeo dell’Atalanta di Gasperini e riveladosi insospettabile goleador siglando 7 reti. Nel Gennaio 2017 il suo cartellino passa alla Juventus che sigla con la società bergamasca un accordo sul prestito per 18 mesi nei confronti degli stessi neroblu.

Dopo uno stage con l’Under-20, ad ottobre 2015 riceve la prima convocazione dal tecnico dell’Under-21 Luigi Di Biagio in vista dei match contro Slovenia e Irlanda, in sostituzione dell’infortunato Alex Ferrari. Si aggiunge l’onore dell’esordio in Nazionale A il 31 Maggio 2017, nell’amichevole contro San Marino, giornata indimenticabile condita anche da un gol.

Store FIGC